info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Istat, oltre 3 milioni di lavoratori a termine
Cronaca

Istat, oltre 3 milioni di lavoratori a termine

L'Istat ha diffuso la stima provvisoria su occupati e disoccupati di dicembre 2019. I dipendenti con contratti a termine su base mensile arrivano a toccare quota 3 milioni 123 mila. Si tratta di un nuovo massimo storico.

L’Istat ha diffuso la stima provvisoria su occupati e disoccupati di dicembre 2019I dipendenti con contratti a termine su base mensile aumentano di 17 mila unità rispetto a novembre, arrivando a toccare quota 3 milioni 123 mila. Si tratta di un nuovo massimo storico.

Oltre 3 milioni di lavoratori a termine

“Nelle nostre sedi incontriamo molte persone che entrano per la prima volta nel mercato del lavoro”. A dirlo è Paola Redondi, segretario generale di NIDIL-CGIL di Bergamo, il sindacato di categoria che tutela atipici e dipendenti delle agenzie di somministrazione.

“Spesso si inizia a lavorare con un contratto di breve durata, e in molti caso questi lavoratori vengono poi sostituiti da altri a termine. Il punto è che non si è solo raggiunta la cifra record dei 3 milioni 123 mila occupati a termine, ma anche tra le persone che vengono stabilizzate registriamo ogni giorno l’aumento del contratto di somministrazione a tempo indeterminato, cioè attraverso un’assunzione da parte di un’agenzia per il lavoro. In questi casi, non c’è comunque garanzia che il lavoratore sia assegnato sempre alla medesima azienda. Stiamo, infatti, prestando assistenza sindacale a diversi dipendenti che, dopo un periodo di attività, sono in attesa di essere ricollocati altrove dall’agenzia che li ha assunti”.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Donati i fondi raccolti con l'evento dello Strudelone da record...