info@valseriananews.it
Valseriana News > BERGAMO > La montagna Orobica in una mostra fotografica
BERGAMO, EVENTI

La montagna Orobica in una mostra fotografica

La montagna e il patrimonio orobico in una mostra fotografica che sarà inaugurata il 20 febbraio a Bergamo. Gli scatti sono di Marco Mazzoleni.

“Segni e Sogni d’alpe. Passione, orgoglio e resilienza” è la mostra fotografica che racconterà la montagna e la ricchezza del patrimonio gastronomico orobico. Ciò attraverso l’obiettivo di Marco Mazzoleni nella splendida cornice della Sala delle Capriate di Palazzo della Ragione in Città Alta di Bergamo.   

La mostra è infatti promossa dall’Assessorato alla Cultura del Comune di Bergamo. Resterà aperta da venerdì 21 febbraio fino a domenica 17 maggio 2020 ad ingresso libero.

La montagna in una mostra

La mostra “Segni e Sogni d’alpe. Passione, orgoglio e resilienza” nasce in occasione del riconoscimento di Bergamo a “Città Creativa per la Gastronomia – Unesco”.

Questa è dunque la rete creata nel 2004 dall’organizzazione delle Nazioni Unite per l’educazione, la scienza e la cultura con lo scopo di promuovere la cooperazione tra le località che hanno identificato la creatività come elemento strategico per lo sviluppo urbano sostenibile.

La mostra si focalizza sull’attenzione e sulla cura della realtà orobica di conservare e tramandare le tradizioni alle nuove generazioni in modo spontaneo e in maniera rispettosa verso l’ambiente. Ciò attraverso una selezione di 70 foto che parla di paesaggio, cultura gastronomica, tipicità ed eccellenze del nostro territorio. Immortalate le Orobie bergamasche, lecchesi e valtellinesi.

I territori ricchi di storia uniscono l’elevata biodiversità a una produzione agraria di qualità maturata da antiche tradizioni e da un equilibrio tra intervento dell’uomo e natura. 

Cercare, trovare e interpretare questi segni perciò aiuta a comprendere la storia, l’eleganza e la fragilità di un territorio.

Il progetto vede inoltre il coinvolgimento di tre autori d’eccezione che hanno contribuito con i loro contenuti a sostenere la ricerca fotografica di Marco Mazzoleni. Sono: Roberto Mantovani (giornalista e storico dell’alpinismo), Prof. Renato Ferlinghetti (Professore di Geografia dell’Università degli studi di Bergamo) e Francesco Quarna (speaker di Radio Deejay, appassionato di alpinismo).

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Incendio canna fumaria ad Abbazia di Albino. Sul posto i...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!