info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Clusone, annullato il mercato settimanale
CLUSONE, Cronaca Clusone

Clusone, annullato il mercato settimanale

Annullato il mercato settimanale a Clusone. In altri comuni svolgimento regolare, caos sulla disposizione fornita dall'ordinanza.

Annullato il mercato settimanale a Clusone. Anche questo e un effetto del Coronavirus, dopo la chiusura delle scuole e il divieto di celebrare celebrazioni religiose. Annullati anche gli eventi di ogni genere, mentre uffici e aziende restano aperti e trasporto pubblico garantito.

Il caos sui mercati

Dopo la diffusione della stessa si era creata un po’ di confusione, visti i due punti riguardanti mercati e eventi fieristici. Da un lato infatti si legge: “per gli esercizi commerciali presenti all’interno dei centri commerciali e dei mercati è disposta la chiusura nelle giornate di sabato e domenica” ; mentre di seguito “per le manifestazioni fieristiche, si dispone la chiusura”.

Alcuni ambulanti, in seguito alla scarsa chiarezza dunque, questa mattina si sono presentati a Clusone, costretti a far ritorno da dove sono venuti.

L’ultimo aggiornamento giunto nel pomeriggio di lunedì fornisce queste indicazioni: per i mercati rionali e comunali all’aperto sono previste le restrizioni indicate per i centri commerciali. Pertanto, i mercati comunali sono aperti dal lunedì al venerdì. Restano chiusi il sabato e la domenica ad eccezione dei commercianti che esercitano la vendita di generi alimentari. Il sindaco consapevole che ci possono essere casi in cui si favoriscono assembramenti a rischio, può valutare ulteriori restrizioni a livello territoriale.

Tutti gli altri provvedimenti potete leggerli qui.

Tutti i diritti riservati ©

4 Commenti

  • Luigi ha detto:

    Perchè i mercati no (che pure vendono generi alimentari) ed ammassarsi invece nei supermercati va bene?

    • Walter ha detto:

      Il mercato é un giorno solo ed attira più persone anche da paesi limitrofi, negozzi e superM sono aperti tutti i giorni e in diversi paesi.
      Pertanto non facilitano lo spostamento di persone dal proprio paese di residenza, come bisognerebbe cercar di fare.

  • Walter ha detto:

    PS un esempio, al mercato di Clusone vengono persone da tutta la Valle Seriana etc.
    No buono!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Scivola sul sentiero dello scarico nei pressi del rifugio Curò...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!