info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Pale/rgamo, un abbraccio gastronomico tra Nord e Sud
Cronaca

Pale/rgamo, un abbraccio gastronomico tra Nord e Sud

Coronavirus: al via "Operazione Pale/rgamo", con casoncelli preparati dagli chef siciliani per i 29 bergamaschi in quarantena a Palermo.

E’ di qualche giorno fa la polemica, montata poi sui media e sui social, che ha visti come protagonisti il gruppo di 29 turisti bergamaschi in vacanza in Sicilia, posti in quarantena presso un albergo di Palermo. Il gruppo, tra cui alcuni componenti della Val Seriana, si trova in isolamento dopo che una compagna di viaggio era risultata positiva al Coronavirus. Con lei positivo anche il marito e un’altra donna.

All’appello rivolto ai turisti da parte dell’Istituzione regionale di non recarsi in Sicilia, è seguita una forte presa di posizione in senso opposto della città. Molte le manifestazioni di vicinanza e solidarietà agli sfortunati bergamaschi.

L’iniziativa enogastronomica Pale/rgamo

Come l’iniziativa voluta da una rappresentanza dell’enogastronomia siciliana, ovvero Prezzemolo & Vitale e i produttori di vino Diego e Alberto Cusumano, che hanno dato il via all’Operazione Pale/rgamo (acronimo di Palermo+Bergamo). Oggi infatti, con un bliz anti-isolamento ai 29 malcapitati sarà consegnato un menu della tradizione. L’aspetto curioso è che non si tratta, come forse si sarebbe potuto immaginare, di una selezione della migliore cucina siciliana, bensì del più famoso piatto bergamasco, i casonsei, annaffiati da un ottimo Angimbè bianco di Sicilia. Realizzati però dalla maestria degli chef dell’Isola.

Ovvero un simbolico abbraccio tra due luoghi, uno al Nord e uno al Sud.

“Nell’emergenza e nella difficoltà non c’è Nord o Sud, e comunque non vi è spazio per le polemiche bensì solidarietà e gesti concreti – commentano Diego e Alberto Cusumano, siciliani DOC, come i vini che producono –. E comunque i siciliani sono un  popolo accogliente e straordinariamente generoso verso tutti. Chi viene in Sicilia deve sentirsi come a casa propria. Anzi,  – aggiunge – pure meglio”.

“Con Operazione Pale/rgamo – aggiunge Giuseppa Vitale, co-ispiratrice dell’iniziativa – abbiamo voluto, a nome della terra e del settore che rappresentiamo, quello dell’enogastronomia, e con essa dell’accoglienza, siciliana, mandare un concreto abbraccio agli amici, non importa di quale regione o località, che hanno voluto scegliere la Sicilia come meta per le loro vacanze”.

“Il messaggio è che in Sicilia tutti sono i benvenuti e tutti sono prìncipi, – concludono gli ideatori dell’Operazione Pale/rgamo – ma soprattutto che l’unione tra le ‘diversità’ genera un qualcosa che è ben oltre la mera somma. Agli amici bergamaschi e agli italiani e stranieri tutti diciamo: venite in Sicilia! La nostra terra è pronta ad accogliervi e condividere con tutti  allegria, affetto e sapori”.

Il video dell’iniziativa enogastronomica

Tutti i diritti riservati ©

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Sistema sanitario bergamasco sotto stress, operativi infermieri in pensione. Per...