info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Clusone: volontari al lavoro per produrre camici e mascherine
Cronaca Clusone

Clusone: volontari al lavoro per produrre camici e mascherine

A Clusone volontari al lavoro per produrre camici e mascherine. In 11 giorni prodotte oltre 16mila mascherine, da oggi partita la produzione di camici.

Sono oltre 50 i volontari che a Clusone, grazie ad un’iniziativa di Lorena, una commerciante dell’altopiano, da 11 giorni sono impegnati nella produzione di mascherine.

“A ieri giovedì 26 marzo abbiamo prodotto 16mila mascherine – spiega Lorena -. Siamo partiti il 16 marzo e ad oggi non so nemmeno quantificare quanti siano i volontari che si stanno adoperando per la produzione di mascherine all’interno delle proprie abitazioni. Tengo a precisare che non sono mascherine certificate ma in questo momento che sono introvabili, anche le nostre sono di grande aiuto”.

A chi sono state consegnate le mascherine

Le mascherine sono state consegnate a diversi comuni del territorio della Valle Seriana, alle Croce Rosse, ai Carabinieri, ai Vigili del fuoco, alla Protezione Civile, alle farmacie del territorio e ai cittadini.

“Ci tengo a precisare che le mascherine vengono distribuite gratuitamente – prosegue Lorena -. Un particolare ringraziamento va a tutti i volontari e all’Assessore di Clusone Antonella Luzzana che si sta adoperando nel gestire la consegna ai vari comuni ed enti del territorio”.

“Il grazie anche a chi sta facendo donazioni, il denaro raccolto in parte verrà utilizzato per l’acquisto del materiale e in parte lo doneremo settimanalmente all’ospedale di Piario. Da oggi è partita anche la produzione di camici grazie alla collaborazione con un azienda di Cazzano Sant’Andrea che ci sta ritagliando la stoffa”.

Il video tutorial per la produzione di mascherine

Tutti i diritti riservati ©

Un Commento

  • anna rosa barone ha detto:

    Buongiorno, vorrei sapere se potete vendermi un centinaio di quelle mascherine viste nel tutorial. , se si a che prezzo. Mi servirebbero per mia figlia in Danimarca
    dove non le stanno usando e sono introvabili. Grazie

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Rinascerò, rinascerai. Roby Facchinetti canta e raccoglie fondi per la...