info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > I Russi sanificano le Case di riposo di Nembro e Alzano
Cronaca Bassa Valle

I Russi sanificano le Case di riposo di Nembro e Alzano

I Russi sanificano le Case di riposo di Nembro e Alzano dove troveranno spazio i pazienti Covid-19 in via di guarigione.

Parte dell’equipe di Russi giunta in rinforzo a Bergamo nella serata di giovedì 26 marzo è impegnata da questo pomeriggio a Nembro e Alzano Lombardo. Qui, nei due comuni più colpiti dal Coronavirus della Val Seriana, verranno sanificati gli ambienti delle case di riposo dove verranno ospitati i pazienti Covid-19.

L’equipe è composta da 104 persone, tra medici, infermieri e addetti alla sanificazione. La delegazione sarà inoltre operativa all’ospedale allestito alla Fiera di Bergamo.

I russi a Nembro e Alzano

Sul posto anche i sindaci e la gli agenti della Polizia Locale. In particolare gli agenti del Comando dell’Unione Insieme sul Serio, sono impegnati a scortare i militari ai punti di ricarica dove ci si approvvigiona dell’acqua necessaria per le operazioni di bonifica. Nelle zona limitrofe alle strutture il traffico è chiuso.

Nembro
Alzano

Le case di riposo in cui si stanno svolgendo le operazioni sono la Fondazione Martino Zanchi di Alzano Lombardo e la Casa di riposo di Nembro.

Vista la disponibilità di posti letto, dettata dall’alto tasso di mortalità di queste ultime settimane, e per decongestionare gli ospedali, su indicazione di Regione Lombardia, i pazienti Covid-19 in via di guarigione saranno infatti ospitati nelle RSA, in spazio appositamente predisposti per loro.

A questo riguardo i sindacati hanno chiesto un incontro con Prefettura e ATS per verificare se siano state adottate tutte le precauzioni del caso.

Il video dell’arrivo a Nembro

Tutti i diritti riservati ©

2 Commenti

  • ???? ha detto:

    Ma quegli ometti con le tutine catarinfrangenti, li accanto ai militari Russi etc alla casa di riposo di Nembro, che ciazzecavano li, curisòmetro/passerella vero?!

  • Manie di protagonismo... ha detto:

    Il più forte però, é quello coi capelli grigi in tutina, che vorrebbe fare viabilità al posto dell’agente della locale li presente che giustamente fa il suo lavoro…

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Pazienti Covid-19 nelle RSA, l'appello dei sindacati a Prefetto e...