info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > “Trovato nonno Elio vivo e vegeto” il grazie dei familiari ai ricercatori
CASTIONE DELLA PRESOLANA, Cronaca Alta Valle

“Trovato nonno Elio vivo e vegeto” il grazie dei familiari ai ricercatori

Trovato questa mattina sul sentiero per la Baita Cassinelli il 79enne Elio Luchelli disperso a Castione da 5 giorni. Il grazie dei familiari ai ricercatori.

Un brutta storia che si chiude con un lieto fine: Elio Luchelli, il 79enne di cui non si avevano più notizie da domenica 21 giugno, è stato trovato questo mattina. Il ritrovamento alle 11 circa sulla strada carreggiabile che conduce alla baita Cassinelli all’altezza del bivio per la Baita Cornetto in territorio di Castione della Presolana. Luchelli, è stato riconosciuto da alcuni escursionisti: era in discrete condizioni di salute senza una scarpa e con il maglione indossato al contrario.

Incredulità e felicità hanno manifestato i familiari e i soccorritori. In particolare la famiglia ha condiviso un commovente messaggio.

Il messaggio della nipote

Cari amici, una notizia meravigliosa! Il nonno Elio è stato ritrovato vivo e vegeto! Era davvero sotto un albero vicino a Malga Cornetto e parlava con tre angeli: Piera Antonella e Fabrizio. Il nostro nonno Highlander è tornato! Vogliamo ringraziare di nuovo tutte le Forze dell’Ordine, i tantissimi volontari, gli amici di Bratto e tutti quelli che ci sono stati vicini in questi orribili giorni.
Un abbraccio grande
Silvia, Mauro e Andrea

Centinaia di soccorritori impegnati

Il pensionato che soffre di Alzheimer si era allontano dalla propria abitazione a Bratto, in comune di Castione della Presolana, domenica mattina. L’uomo è un villeggiante ma vive in alta Val Seriana con la famiglia da circa 4 anni.

Da domenica a questa mattina hanno operato centinaia di ricercatori, volontari, forze dell’ordine, operatori della Protezione Civile, decine di squadre cinofile i Vigili del fuoco con l’elicottero e i droni. Secondo i coordinatori delle ricerche Luchelli potrebbe essersi spostato nei monti limitrofi al ritrovamento, trascorrendo le notti al riparo all’esterno di alcune baite del territorio. Nessuna traccia del suo passaggio era srimasta nelle oltre 40 telecamere a circuito chiuso installate nelle proprietà private e nel territorio comunale di Castione.

Tutti i diritti riservati ©

2 Commenti

  • Mario ha detto:

    La prima domanda che mi pongo in questa vicenda è: ma dove ha dormito in questi giorni l’anziano signore, e cosa e dove avrà mangiato?

  • 😊 ha detto:

    Complimenti agli occasionali escursionisti (con spirito d’osservazione) GRAZIE a loro, l’anziano disperso é stato ritrovato!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Fine settimana dedicato all'ebike in Alta Val Seriana. Sabato 27...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!