info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Nembro, discarica a cielo aperto in un terreno privato
Cronaca, NEMBRO

Nembro, discarica a cielo aperto in un terreno privato

Discarica a cielo aperto in un terreno privato a Gavarno di Nembro. Ritrovata la carcassa di un furgone e materiale di scarto.

Il Comando di Polizia dell’Unione Insieme sul Serio nel piano di controllo del territorio e di lotta all’abbandono dei rifiuti, ha individuato nella giornata di lunedì 13 luglio in un terreno privato di Nembro una discarica a cielo aperto.

Gli uomini dell’unità Radiomobile hanno effettuato un controllo in località Gavarno, in quanto zona da tempo sottoposta a particolare attenzione per l’abbandono di rifiuti. All’interno di un terreno privato di proprietà di una coppia residente ad Alzano Lombardo (M.D. classe 75 e B.O. classe 76), hanno potuto constatare che lo stesso veniva utilizzato a tutti gli effetti come una vera e propria discarica.

All’interno del terreno è stata rinvenuta la carcassa di un furgone. Inoltre era presente una quantità ingente di materiale di scarto proveniente da lavorazioni edili e indefiniti rifiuti solidi che fuoriuscivano dal terreno.

La coppia è stata sanzionata con un verbale di 3.900 euro, segnalati alla Provincia per inadempienze in materia di Codice dell’Ambiente. L’amministrazione di Nembro inoltre ha provveduto ad emettere ordinanza per l’immediato sgombero dell’area e ripristino delle condizioni del terreno.

Una situazione che, purtroppo, potrebbe non essere l’unica: sono oltre 20 infatti le contestazioni in materia ambientale ricevute dal Comando dopo il periodo di lockdown. Queste situazioni saranno verificate nei prossimi giorni.

Tutti i diritti riservati ©

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Bambino del CRE di Nembro positivo al Covid. Su Repubblica...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!