info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Politica > Fontana sulla zona rossa in Lombardia: “Decisione presa su dati vecchi”
Politica

Fontana sulla zona rossa in Lombardia: “Decisione presa su dati vecchi”

Fontana sulla zona rossa in Lombardia: "Decisione presa su dati vecchi, è uno schiaffo ai lombardi".

E’ arrivato in tarda serata il commento del presidente di Regione Lombardia Attilio Fontana riguardo alla misura contenuta nella nuova ordinanza del Ministro della Salute Speranza che inserisce la Lombardia nelle zone più a rischio, le aree rosse.

“Conte ha confermato, durante la sua diretta – dichiara Fontana – , che i dati sui quali sono state basate le scelte che portano la Lombardia in ‘Fascia Rossa’ riguardano il monitoraggio della settimana dal 19 al 25 ottobre.Venerdì sarà il 6 novembre. Come gli esperti ci hanno sempre spiegato, i dati di oggi equivalgono alla fotografia dei 7 giorni precedenti. Quindi, oggi Conte ha deciso di chiudere la Lombardia con i dati della settimana scorsa, che equivalgono alla situazione epidemiologica di due settimana fa. Questa scelta non tiene conto dei sacrifici già fatti dai lombardi negli ultimi 10 giorni. Le richieste formulate in queste ore non sono state prese in considerazione. Uno schiaffo alla Lombardia e ai lombardi”.

Il nuovo Dpcm dà comunque la possibilità ai presidenti delle Regioni di fare lockdown solo in zone mirate prendendo misure differenziate a seconda della gravità della situazione in relazione a numero di contagi, Rt e pressione sugli ospedali. 

Tutti i diritti riservati ©

10 Commenti

  • CRISTIAN ha detto:

    Per tante partite iva e ‘ finita……..

  • Enrico ha detto:

    Fontana e company a marzo dicevate la stessa cosa e ne sono morti moltissimi …. volete ripetere lo stesso errore!!! Mi sa ma Fontana a volte beve un poco di troppo ????????????

  • giuseppe ha detto:

    Direi che questo governo e ‘ uno scandalo , sono riusciti a inventarsi parametri per far
    risultare zona rossa solo le regioni governate dal centrodestra , bella coincidenza
    da premio Nobel x la fisica , bravissimi .
    Me ne ricorderò quando finalmente ci faranno votare.

    • . ha detto:

      E si, il governo della regione invece cosa é?!
      Dicono di tutto ed il contrario di tutto, ed i risultati quali sono? Manco sufficienti vaccini antinfluenzale son stati capaci di reperire.
      Ma un pò di vergogna voi che li avete votati (e ora li difendete contro ogni evidenza, dopo tutto quello che han combinato) non l’avete proprio…

      • Giovanni ha detto:

        La vergogna la provo quando guardo al governo centrale che ci chiude in casa come delinquenti e intanto ci riempie di clandestini, provo vergogna quando mia figlia , come moltri ragazzi lavorano 36 ore la settimana per 400 euro e che chi fa nulla prende il reddito di cittadinanza molto più remunerativo, provo vergogna quando vedo Lazio e Campania come zone gialle perche’ a guida pd , provo vergogna quando ci mettono esercito ,carabinieri, finanza e vigili a controllare quando devo recarmi al lavoro mentre spacciatori e clandestini fanno quello che vogliono.
        Hai ragione provo vergogna , soprattutto di essere italiano.

  • Giovanni ha detto:

    P.S. per i ns 18 pescatori rapiti dai libici, i cui solerti esponenti della maggioranza salivano a manifestare sulle navi delle o.n.g. per accogliere clandestini e che hanno mandato a processo Salvini, non hanno proferito una parola, ne sei orgoglioso o non provi vergogna anche tu’? Hai per caso visto qualche manifestazione a sostegno della loro liberazione da parte della maggioranza? Io no.
    Eppure pensa che strano loro la vergogna non la provano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Lombardia zona rossa, assieme al Piemonte alla Valle d'Aosta e...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!