info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Manifestazione a Bergamo sotto la casa del sindaco Gori
BERGAMO, Cronaca Bergamo

Manifestazione a Bergamo sotto la casa del sindaco Gori

Manifestazione a Bergamo al grido di "libertà": qualche centinaia di persone sotto la casa del sindaco Giorgio Gori.

Il malcontento per il nuovo Dpcm a Bergamo è sceso in piazza: questa sera si è svolta una manifestazione che ha attraversato il centro fino a Città Alta.

Il raduno davanti al Municipio, che ha visto partecipare circa 300 persone, si è creato con un tam-tam sui social network. Il corteo ha protestato al grido di “libertà” contro le nuove chiusure che entreranno in vigore domani, per poi partire imboccando viale Vittorio Emanuele salendo in Città Alta fino all’abitazione del sindaco Giorgio Gori. Lì sono stati intonati cori con fumogeni e striscioni. Sempre presente la Polizia a monitorare una manifestazione che si è definita pacifica.

Tutti i diritti riservati ©

7 Commenti

  • Lucio Cattaneo ha detto:

    Non hanno potuto festeggiare per l’Atalanta e allora scendono in piazza per la “libertà “. Tutte le scuse sono buone ma se era pacifica..

  • Gaudenzio Carminati ha detto:

    UNO DEL PD! COSA POTEVA FARE ? SOLTANTO CIO’ CHE HA DECISO IL GOVERNO!!

  • Ci vuol altro... ha detto:

    Calcolando che in provincia di Bergamo ci sono 1milione e 300mila abitanti.
    300 persone circa da tutta la provincia, non mi sembrano sti gran numeri.

  • Insonne ha detto:

    Ma il fatto più fastidioso é che l’estrema destra (anche qui erano presenti, non cito la sigla per non far loro pubblicità…) sta cavalcando vergognosamente queste proteste cercando di metterci il cappello al grido di libertà.
    E nessun gestore di locali ecc presente, si oppone a ciò basta far numero.

  • Angelo ha detto:

    Che democrazia é quella che permette certe cose certi fatti, non é la mia Democrazia. Il populismo, non é Democrazia! E qui trattasi di becero populismo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
"A Castione da tempo abbiamo diversi villeggianti spiega il sindaco"...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!