info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Erica e Luca: due ragazzi speciali, innamorati e con tanti sogni nel cassetto
Cronaca Val Seriana

Erica e Luca: due ragazzi speciali, innamorati e con tanti sogni nel cassetto

Erica e Luca sono due ragazzi speciali che, nonostante la disabilità, coltivano sogni e passioni. I due ragazzi, fidanzati da un anno, sognano per il futuro una casa tutta per loro.

Erica Villa e Luca Ongaro, due ragazzi speciali dal cuore grande e tanti sogni nel cassetto per il futuro. Entrambi i ragazzi sono portatori di disabilità e si spostano grazie alla loro sedia a rotelle, ma questo non impedisce loro di vivere a pieno la loro grande storia d’amore. Erica, che il 28 novembre si appresta a soffiare le sue 27 candeline, vive a Treviolo, mentre il fidanzato Luca, coetaneo, abita a Casnigo.

“La mia più grande passione, sin da quando sono piccola – racconta Erica – è la scrittura: ho scritto ben cinque libri, editi da ‘Silele Edizioni’. Tre, ‘Cornici della mia vita’, ‘Leggimi dentro’ e ‘Vita da Sghirbia’ sono autobiografie; ‘Senza confini’ è un romanzo di avventura fantastica e ‘Rotelle fumanti’ riguarda la mia grande passione per la corsa e la maratona”.

Oltre alla scrittura, un’altra grande passione di Erica è la corsa, un sogno realizzato: “Ho sempre desiderato correre una maratona e grazie a Fabio Marcassoli, campione mondiale di King Boxing, ho raggiunto il mio obiettivo. Insieme ad un nostro amico in comune, Fabio ha modificato la mia sedia a rotelle e mi ha accompagnato nella mia corsa speciale”.

Corsa, scrittura e amore: “Ho conosciuto Luca nel 2019 – prosegue Erica -: lui aveva il grande desiderio di trovare la sua anima gemella e, grazie alla professoressa Elisabetta Franchina di Casnigo che ha fatto da cupido, è iniziata un anno fa la nostra bellissima storia d’amore. Di lui mi piace tutto, in modo particolare i suoi occhi e il suo viso. Mia mamma Flavia mi porta sempre da Luca, nonostante la distanza, ma in questo periodo di lockdown purtroppo non possiamo vederci. Ci sentiamo tramite la tecnologia e le videochiamate, ma non è la stessa cosa. La speranza è quella di vederci presto: già nel corso del primo lockdown primaverile siamo stati quasi tre mesi senza vederci. Emozionante è stato il nostro incontro dopo il periodo di isolamento, un’emozione indescrivibile che spero di poter rivivere presto”.

Tanti sono i sogni realizzati da Erica, ma altrettanti sono i sogni e le speranze per il futuro: “Il più grande sogno è quello di far diventare un film il mio libro ‘Rotelle fumanti’; un altro obiettivo che mi pongo è quello di riuscire a correre la maratona di New York. Per quanto riguarda la vita di coppia, io e Luca sogniamo un roseo futuro insieme con una casa tutta nostra”

Gioia Masseroli

Tutti i diritti riservati ©

3 Commenti

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
Cordoglio anche in Val Seriana per la scomparsa di don...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!