info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Politica > Fontana sugli spostamenti vietati: “Sono d’accordo con chi violerà le norme”
Politica

Fontana sugli spostamenti vietati: “Sono d’accordo con chi violerà le norme”

Fontana attacca il Governo sugli spostamenti vietati nei giorni festivi: "Sono d’accordo con chi violerà le norme"

Il presidente della Regione Lombardia Attilio Fontana torna ad attaccare il Governo sugli spostamenti vietati nei giorni festivi. Dopo aver definito “lunare” l’impossibilità di spostarsi tra comuni della stessa regione il 25 e 26 dicembre e il 1° gennaio, oggi Fontana sulle pagine di Libero ha dichiarato: “Le lettere inviate al giornale da chi annuncia che violerà i divieti previsti dal governo per Natale? Sono d’accordo con loro”. L’auspicio di Fontana, condiviso anche da altri presidenti di Regione, è che Palazzo Chigi torni sui propri passi e riveda la norma che penalizza i piccoli comuni rispetto alle grande città.

Tutti i diritti riservati ©

6 Commenti

  • 🤮 ha detto:

    Oooooo questo si é “ragionare”, bon dai poi i verbali di accertamento per aver violato le norme anti Covid li mandiamo tutti a lui. Che, ghe pense mì.

  • Mario ha detto:

    Allora visto che Fontana è d’accordo con chi viola le norme, facciamo che io a Natale me ne vado in giro come mi pare, se mi fermano e prendo la multa, me la paga Fontana?

  • Teedel ha detto:

    D’ora in poi, se vi fermano dite la parola d’ordine PAGA ATTILIO. E via.

  • Tom ha detto:

    Mi sembra di risentire Silvio, quando in un certo qual modo giustifica l’evasione fiscale. Se questi sono gli esempi, e lo sono, siamo messi proprio bene…

  • dinorotta ha detto:

    Se Fontana la pensa così , dia disposizione alle Forze di Polizia che può gestire, affinché non siano “cattivi” con tutti allo stesso modo. Io penso che moltissima gente si comporterà bene anche muovendosi, altri invece saranno gli indomabili di sempre che faranno di tutto per creare casino, a questi vanno bene le multe e quant’altro.

    • Lex ha detto:

      Questo si questo no, questo si questo no, questo si questo no, questo si questo no, questo si questo no ecc ecc ecc ecc ecc… e questo con la faccia cattiva?
      Ok dai, un altro con le idee parecchio confuse, che interpreta le regole da buon italiota, tipo Attilio.
      Le regole, non si interpretano: si rispettano.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Distretto Alta Valle Seriana - Clusone: per Natale in regalo...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!