info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Controlli sulle strade della Val Seriana, solo 4 violazioni della normativa anti Covid
Cronaca Val Seriana

Controlli sulle strade della Val Seriana, solo 4 violazioni della normativa anti Covid

Controlli sulle strade della Val Seriana durante il ponte dell'Immacolata: solo 4 violazioni della normativa anti Covid su 500 veicoli fermati.

Si è concluso poco fa il piano straordinario di controlli sulla strade del territorio della media e bassa Val Seriana in occasione del ponte dell’Immacolata. Il Comando della Polizia Locale Unione Insieme sul Serio è stato impegnato con diversi servizi potenziati anche in orari serali, attuati in concomitanza con altri comandi di Polizia locale sotto il Progetto speciale di Regione Lombardia e da essa finanziato.

Il Corpo dell’Unione ha registrato in questo week end prolungato (da sabato ad oggi) circa 500 veicoli controllati e oltre 600 persone. “I risultati sono più che soddisfacenti dal punto di vista del rispetto della normativa COVID – commenta il comandante Marco Pera -. Si sono infatti registrate solo 4 violazioni alla normativa anti Covid”.

Le violazioni riscontrate

Oltre a 3 soggetti provenienti da fuori Valle senza validi motivi, nella serata di ieri (lunedì) in Villa di Serio l’Unità Radiomobile ha infine intercettato un’autovettura che percorreva la statale a forte velocità. Il conducente è apparso subito in condizioni alterate dall’uso di bevande alcoliche. Subito sottoposto a prova etilometrica è risultato avere un tasso sanguigno di oltre 3 volte il limite consentito. Successivamente sottoposto alla prova di verifica lo stesso risultava talmente alterato da non riuscire ad effettuare la prova. Immediato il ritiro della patente, il sequestro dell’auto ai fini della confisca e naturalmente la sanzione per COVID.

45 sanzioni per violazione codice della strada

“Sono state inoltre 45 le sanzioni elevate al codice della strada per violazione dei limiti di velocità – conclude Pera -. Complice l’assenza o il poco traffico che hanno indotto gli automobilisti ad accelerare ben oltre il limiti di velocità nonostante le condizioni metereologiche avverse di questo ponte. Si rimarca che in ottemperanza al Decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri verranno effettuati controlli sui motivi della circolazione anche per le prossime festività”.

Tutti i diritti riservati ©

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Il Covid colpisce anche l’interinale, a Bergamo 3200 contratti in...