info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Un milione di euro da Regione Lombardia per la strada del Monte Pora
CASTIONE DELLA PRESOLANA, Cronaca

Un milione di euro da Regione Lombardia per la strada del Monte Pora

Dopo un primo contributo a fondo perduto di 900.000 euro, è arrivato un ulteriore contributo di un milione per la sistemazione della strada che conduce al Monte Pora.

Buone notizie per Castione della Presolana dove è in arrivo un importante contributo da Regione Lombardia per la sistemazione e riqualificazione della strada che porta al Monte Pora. Nel mese di ottobre, il comune di Castione aveva ottenuto un primo contributo a fondo perduto di 900.000 euro: i fondi sono stati impiegati per la sistemazione dei versanti con la posa di reti paramassi.

“Nella giornata di lunedì 14 dicembre – spiega il sindaco del paese, Angelo Migliorati – abbiamo ottenuto un ulteriore finanziamento, pari ad un milione di euro, sempre grazie a Regione Lombardia. Tramite questi fondi andremo a consolidare la strada dove vi sono dei cedimenti, posizioneremo il guardrail dove manca e procederemo con la sistemazione dei parcheggi alla Malga Alta di Pora”.

La strada che conduce al Monte Pora, sede di una delle località sciistiche più rinomate della bergamasca e non solo, verrà presto messa a nuovo, ma intanto gli impianti di risalita restano chiusi. A partire da venerdì scorso, 11 dicembre, la stazione sciistica ha aperto le porte solamente per gli agonisti e per gli sci club. “Domenica 13 dicembre – commenta Migliorati -, primo giorno di zona gialla, l’affluenza al Pora è stata notevole: i parcheggi, a partire dalla zona del Vareno, erano tutti occupati. Tantissimi sci alpinisti e turisti hanno scelto la zona del Monte Pora per trascorrere la domenica. La speranza è che dal 7 gennaio gli impianti di sci possano aprire per tutti quanti”.

Gioia Masseroli

Tutti i diritti riservati©

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Piatti da chef direttamente a casa a Natale e a...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!