info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Sport > Quercia di primo grado per l’allenatore Silvio Bosio del Gav Vertova
Sport Media Valle

Quercia di primo grado per l’allenatore Silvio Bosio del Gav Vertova

Il riconoscimento è stato conferito a Silvio Bosio per l'eccezionale lavoro svolto nell'ambito dell'atletica italiana.

Il Gruppo Alpinistico Vertovese, Gav Vertova, chiude l’anno con una bella notizia: il conferimento della Quercia di primo grado all’allenatore Silvio Bosio. Si tratta di una benemerenza in virtù all’eccezionale lavoro svolto nell’ambito dell’atletica Italiana, una delle più alte onorificenze assegnate dalla FIDAL. “Faccio parte del mondo dell’atletica da moltissimi anni, dal 1980 – racconta Silvio Bosio -: prima ho iniziato come atleta, ora invece seguo e alleno corridori di tutte le età, a partire dalla categoria cadetti fino alla categoria assoluti. Una passione, quella per l’atletica, condivisa anche con mia moglie, Tina Mistri visto che anche lei è allenatrice e il merito di questo riconoscimento è anche suo. L’atletica è la mia vita: essendo in pensione, posso dedicare tutto il mio tempo – dal lunedì alla domenica – per seguire i ragazzi”.

Il Gav Vertova e i suoi 67 anni di storia

Il Gav Vertova è un gruppo con alle spalle 67 anni di storia e unisce più di 250 sportivi tra atletica, alpinismo e sci d’erba. La quercia di primo grado è stata conferita a Bosio per il grandioso lavoro da lui svolto per portare avanti al meglio il mondo dell’atletica: “La soddisfazione e l’emozione per questo riconoscimento sono notevoli. Le mie soddisfazioni quotidiane, però, me le regalano i miei ragazzi: ogni loro vittoria e traguardo raggiunto sono per me motivo di gioia e felicità”.

Tutta la società della Gav Vertova è fiera per questo riconoscimento meritatissimo da parte di un allenatore che si dedica al 101% a tutti i suoi atleti contribuendo alla loro crescita, non solo sportiva, ma anche personale.

Silvio Bosio, infine, ricorda alcuni atleti che hanno iniziato la loro carriera sportiva con lui e hanno raccolto importanti soddisfazioni: Elena Apollonio, campionessa italiana in velocità, Giovanni Gualdi, più volte campione italiano in maratona, Michele Palamini, campione all’Europeo di Zurigo e il giovanissimo Sebastiano Parolini: “Alleno questo giovane campione da due anni – conclude Bosio -. Le soddisfazioni, nonostante la giovane età, non mancano: quest’anno ha vinto due campionati italiani nazionali e le prospettive per il futuro sono più che promettenti”.

Gioia Masseroli

Tutti i diritti riservati ©

3 Commenti

  • guerino ha detto:

    complimentissimi Silvio!!!!! meriti questo onore sicuramente condiviso con Tua moglie Tina che sempre ti ha accompagnato in questa tua unica passione di preparatore ed allenatore/tecnico di tutti i ragazzi e ragazze che hai indirizzato all’atletica leggera e che con il loro GRAZIE ricevi le onorificenze quotidiane. La Tua competenza e lealtà sui campi di gara è encomiabile e noi dell’atletica Ardesio Ti auguriamo infinite soddisfazioni nello sport e nella vita

  • Santo Arrighetti ha detto:

    Complimenti…

  • luca ruggeri ha detto:

    Felicissimo del riconoscimento, meritato , una grande persona oltre ad essere un grande allenatore, bravo Silvio

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Meteo ancora perturbato e freddo in Val Seriana nei prossimi...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!