info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Rubano e danneggiano la statua di Gesù bambino a Gazzaniga: responsabili 6 minorenni
Cronaca Media Valle

Rubano e danneggiano la statua di Gesù bambino a Gazzaniga: responsabili 6 minorenni

Rubano e danneggiano la statua di Gesù bambino a Gazzaniga: responsabili 6 minorenni di cui due ragazze e 4 ragazzi. Per loro nessun provvedimento penale.

La Polizia locale dell’Unione Insieme sul Serio ha terminato l’attività per individuare il gruppo di ragazzi che la sera del 28 dicembre avevano asportato e poi danneggiato la statua di Gesù bambino nel presepio di Roba a Gazzaniga. Sono stati tutti identificati i 6 (due ragazze e 4 ragazzi), tutti minorenni e residenti a Gazzaniga tranne uno. Convocati presso il Comando unitamente ai genitori e messi di fronte all’evidenza delle immagini delle telecamere di sicurezza del Comune hanno ammesso le loro colpe.

Nessun provvedimento di tipo penale per loro, data l’età che non li rende ancora imputabili, ma un forte ammonimento da parte del Comandante. “Gli stessi hanno giustificato il gesto come una bravata – spiega il comandate Marco Pera -, è apparso evidente che non avevano idea di quello che poteva comportare in termini penali le loro azioni, i genitori si sono dimostrati molto rammaricati del gesto dei figli, condannandolo in toto. Non essendoci i termini per provvedimenti maggiori i nomi dei ragazzi sono stati comunicati al Sindaco di Gazzaniga che eventualmente li chiamerà per un secondo rimprovero”.

Tutti i diritti riservati©

9 Commenti

  • . ha detto:

    E via, come al solito un buffetto sulla guancia tre Ave Maria da recitare veloci, e tutti felici come prima…

    • . ha detto:

      Azz dimenticavo i genitori “…si sono dimostrati molto rammaricati del gesto dei figli, condannandolo in toto.” Per il coprifuoco alle 22:00 sopprassediamo; già devono dire le Ave Marie…

  • Giovanni ha detto:

    Qualche ora ai lavori sociali non gli farebbe sicuramente male.

  • Bertoldo ha detto:

    E poi, sempre a lamentarsi per gli atti di vandalismo in continuo aumento.
    Ma andate tutti a quel paese!

  • gianmario ha detto:

    Perché voi non avete mai fatto qualche cazzata da ragazzi?

    • Lex ha detto:

      Io mai! Tu non so. Il fatto che tu abbia infranto delle regole/leggi, non vuol dire che tutti come te lo abbiano fatto. Ti sembra impossibile che ciò sia capitato a qualcuno, cioè non far azzate?

    • Giovanni ha detto:

      Fargli ripagare il danno, non coi soldi dei genitori, ma con qualche piccolo servizio di volontariato insegnerebbe loro che a volte le cazzate, come le definisci tu, si pagano.

      • Laura ha detto:

        qualche “piccolo” servizio…..????????? CON TANTI E GRANDI SERVIZI DI VOLONTARIATO OBBLIGATORIO…….!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!!

    • Laura ha detto:

      io si, una sola volta, perchè quando lo ha saputo mia madre mi ha dato tante di quelle botte che non ho più osato ritentare a rifarne……

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Scuola: in provincia di Bergamo nessuna classe in quarantena dopo...