info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Ricorso al Tar per la zona rossa in Lombardia, disposto il rinvio
Cronaca

Ricorso al Tar per la zona rossa in Lombardia, disposto il rinvio

Ricorso al Tar per la zona rossa in Lombardia, disposto il rinvio dell'udienza al 25 gennaio.

Dopo il ricorso al Tar per la zona rossa in Lombardia presentato dalla regione lo scorso 19 gennaio , il Tar del Lazio ha disposto il rinvio dell’udienza al 25 gennaio. “Prendiamo atto del rinvio disposto dal Tar del Lazio sul ricorso presentato da Regione Lombardia e attendiamo l’udienza di lunedì – questo quanto si legge in una Nota della Regione.

“I tecnici dell’Istituto Superiore di Sanità e della Direzione Generale del Welfare – prosegue la Nota – hanno in corso una interlocuzione e, nelle prossime ore, valuteranno una serie di dati aggiuntivi da parte della direzione Welfare lombarda per ampliare e rafforzare i dati standard già trasmessi nella settimana precedente, ai fini di una rivalutazione in vista della Cabina di regia di venerdì 22 gennaio”.

Tutti i diritti riservati©

12 Commenti

  • Enrico ha detto:

    Fontana solito falsone…. tutto rinviato alla prossima settimana quando poi si analizzano i dati e dovremmo cambiare colore … Fontana basta prendere per i fondelli la gente … dimettiti e levati dalle palle …un anno fa per le vostre cazzate siamo molto di COVID ora invece moriamo di fame … vattene Fontana

    • giuseppe ha detto:

      Smettila di dire idiozie i falsoni stanno a Roma , non a Milano ,
      per non parlare dei giudici, o si
      o no che senso ha rinviare.

    • Gian ha detto:

      Sta di fatto che Gallera sene ito (pare secondo Fontana, che fosse stanchino) ma questi perseverano ed inviano dati sbagliati a Roma, poi correggiendosi in corsa. Mi sa che non hai proprio tutti i torti Enrico.

  • stefania ha detto:

    Mi scusi Sig. Enrico ma non capisco perché accusare solo per il gusto di farlo.
    Probabilmente non ha seguito bene gli avvenimenti.
    Il Ministero della sanità ha disposto che la Lombardia fosse Zona Rossa, non Fontana.
    La Regione Lombardia ha fatto ricorso contro il Dpcm (e l’ordinanza successiva) che ha dichiarato la Lombardia «zona rossa». E’ stato il Giudice del Tar del Lazio a rinviare tutto a settimana prossima, non Fontana.
    Le fornisco la mia opinione, il problema della Lombardia è che non ha “amici“ né al Governo né tanto meno presso il Tribunale Regionale del Lazio ( avrà avuto modo di constatare di recente come vanno le cose nei palazzi del potere, siamo arrivati alla prostituzione politica in diretta TV). C’è un preciso disegno che ha l’obbiettivo di screditare la locomotiva d’Italia.
    E noi, soliti polentoni, stiamo a guardare.

  • Taddeo ha detto:

    Bohh ma esattamente dove é sta zona rossa, a parte la chiusura “bar” ristoranti, io ho visto e vedo un mucchio di gente in giro (nei giorni di maltempo come oggi meno…) mahh, sarebbe meglio definirla zona arancione.

    • stefania ha detto:

      Beh, se lei gestisse un negozio di abbigliamento o che vende beni non alimentari saprebbe esattamente dove si trova la zona rossa. Lo chieda agli ambulanti dei mercati sempre di prodotti non alimentari dove si trova, anche loro saprebbero risponderle.

      • Padania libera... ha detto:

        Azz polentoni… ma siete rimasti ancora a sti stereotipi della Val Camonica ma dai padania libera salta zo dala pianta! Leggi qui, e ricorda NON ANCORA É PASSATO UN ANNO.
        https://www.tpi.it/cronaca/alzano-lombardo-nembro-iss-2-marzo-chiusura-coronavirus-bergamo-20200326573710/

      • . ha detto:

        Vecchio paraguru padano fascia slittoria della marcia su Pontida e frazoni limitrofe, ora ti spacci anche per femmina, vergognoso transpadano!

        • stefania ha detto:

          Mi scusi Sig. ha detto ( è un maschio?), spero non stia rivolgendo a me ( anche se credo di si visto che sono l’unica con nome femminile). Questa volta ha proprio sbagliato persona. Trovo la sua battuta molto maleducata e offensiva. Non sono la persona che crede ma io mi sono fatta un’idea esatta della persona che è lei.
          Se deve fare delle critiche che almeno siano costruttive. Le conviene dormire anziché dedicarsi alla scrittura nel bel mezzo della notte. Le auguro una Buona giornata e stia sereno!!

          • . ha detto:

            La grammatica parla chiaro: si scrivono con l’iniziale maiuscola tutti i nomi propri di persona, animale o cosa…

        • luca ha detto:

          Lei ha tanti problemi, ma veramente tanti. Si faccia curare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Il premio Onore d'Alloro è stato conferito a sei ragazzi...