info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Oggi in fiera a Bergamo i primi vaccino anti Covid
Cronaca Bergamo

Oggi in fiera a Bergamo i primi vaccino anti Covid

Primo giorno di vaccino anti Covid alla Fiera di Bergamo. In totale in una settimana gli operatori dell'Asst PG23 vaccineranno 4.767 persone.

Dopo il fine settimana con la somministrazione dei vaccini da parte delle unità mobili presso le strutture per disabili gravi non trasportabili e i vaccini somministrati agli over 80 al Centro Prelievi dell’ospedale Papa Giovanni XXIII, sono oggi 359 gli ultraottantenni che hanno ricevuto la prima dose della vaccinazione anti Covid-19 alla Fiera di Bergamo, tra cui anche una suora ultracentenaria di 104 anni. A questi si aggiungono 144 ultraottantenni vaccinati a Sant’Omobono Terme, per un totale, nella sola giornata di oggi, di 504 prime dosi. 

Tutto si è svolto in maniera ordinata, senza particolari attese, grazie all’organizzazione e all’impegno di equipe dedicate, composte ognuna da una media di 3 medici, 10 infermieri, 3 amministrativi dedicati all’iter di prenotazione e 2 persone dedicate all’accoglienza. 

Durante la settimana dall’1 al 7 marzo il programma di profilassi andrà avanti a ritmi sostenuti a partire da un minimo di 360 utenti al giorno: sarà utilizzato il vaccino Comirnaty – Pfizer/BioNTech per le prime dosi agli over 80 in Fiera, a San Giovanni Bianco e a S. Omobono Terme mentre al Centro Prelievi in piazza OMS si procederà con le seconde dosi a personale che ha già effettuato la prima seduta vaccinale.

La Fiera è una sede in più nella campagna del Papa Giovanni XXIII per gli over 80, in aggiunta al Centro Prelievi presso l’Ospedale di Bergamo, l’Ospedale di San Giovanni Bianco (dove si vaccina il giovedì e venerdì) e il PreSST di Sant’Omobono Terme (dove si vaccina il lunedì e il mercoledì). La sede in cui recarsi è chiaramente indicata nell’SMS che le persone ricevono con la conferma dell’appuntamento. 

Domani, martedì 2 marzo, in Fiera si proseguiràcon 360 vaccinandi over 80; mercoledì 3 marzo con 360 over 80 alla Fiera e 144 over 80 a S. Omobono (tutte prime dosi); giovedì 4 marzo saranno 360 gli over 80 vaccinati alla Fiera, 144 over 80 a San Giovanni Bianco (tutte prime dosi)  a cui si aggiungeranno 228 seconde dosi all’ospedale papa Giovanni XXIII; venerdì 5 marzo sarà il turno di 360 over 80 alla Fiera e 144 over 80 a San Giovanni Bianco (tutte prime dosi)  a cui si aggiungeranno 228 seconde dosi al PG23; sabato 6 marzo la programmazione messa a punto dall’Asst prevede 360 over 80 alla Fiera, 720 seconde dosi tra personale delle Croci, ATS e Ordini; infine, al Centro Prelievi di piazza OMS domenica 7 marzo sarà il turno di 135 over 80 e 720 seconde dosi. 

In totale in una settimana gli operatori dell’Asst PG23 vaccineranno 4.767 persone. 

7 Commenti

  • Luigi ha detto:

    A Valgoglio c’è stato un convivio privato in una casa vacanze di Novazza per assegnare una cittadinanza onoraria a una persona di Trescore, è successo un paio di settimane fa e hanno partecipato sindaco e amministratori. I proprietari della casa vacanze dopo pochi giorni sono risultati positivi al COVID 19, ma ormai il danno era stato fatto e diversi amministratori comunali e le loro famiglie avevano già contratto il COVID 19. Forse era meglio fare una videochiamata per conferire la cittadinanza onoraria, ma la giunta ha preferito la festa in presenza!
    Chiediamo giustizia

    • Francesco Barni ha detto:

      Basta con il solito post; abbiamo capito che il Sindaco ha sbagliato, basta però.
      Ha capito l’errore come l’ha capito Gori l’anno scorso quando ha postato su Facebook la foto con sua moglie da Mimmo in città alta.
      Ora volti pagina e posti qualcosa di più sensato, perché vede dietro la tastiera sono tutti bravi come Lei, poi……
      Vorrei vederla dalla mattina alla sera come si comporta, se è sempre così integerrimo.

      • ... ha detto:

        Barnei, non mi sembra proprio un esempio, paragone equivalente. Giorgino ha sbagliato in tempi diversi, poi si é scusato. Qui, se fosse vero ciò riscritto più volte dall’anonimo abitante Valgogliese, e ripeto SE FOSSE VERO, é tutta un altra storia, in un altra tempistica Barnei…

    • Longino ha detto:

      Luigi, continui con tuoi post, ma sei andato da chi di dovere ad esporre i fatti a tua conoscenza o no?!
      Le “denucie” anonime, van bene fino ad un certo punto, poi stancano!

  • Tomaso ha detto:

    Bellissima la fotografia delle Suorine tutte in fila per vaccinarsi.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
A Parzanica domani 2 marzo vaccinazione degli over 80. Il...