info@valseriananews.it
Valseriana News > EVENTI > Bergamo Sposi si sposta sul web: arriva la tre giorni “Virtual Edition”
EVENTI Bergamo

Bergamo Sposi si sposta sul web: arriva la tre giorni “Virtual Edition”

Il 19, 20 e 21 marzo 2021 Bergamo Sposi 2021 Virtual Edition una tre giorni virtuale, occasione di ripartenza per un comparto duramente provato dallo stop forzato delle cerimonie.

Il 19, 20 e 21 marzo 2021 Bergamo Sposi 2021 Virtual Edition una tre giorni virtuale, occasione di ripartenza per un comparto duramente provato dallo stop forzato delle cerimonie. Il salone Bergamo Sposi, ideato da
Promozioni Confesercenti e organizzato da Ecspo srl – che si svolge tradizionalmente ad inizio febbraio nei padiglioni del polo fieristico in via Lunga – da oltre 20 anni è un evento fondamentale per chi vuole organizzare un matrimonio, permettendo ai futuri sposi di scoprire brand, idee, tendenze e fornitori locali.

L’emergenza sanitaria non ferma dunque uno degli appuntamenti di riferimento a livello regionale che si sposta sul web per una versione interamente online: un nuovo modo di concepire la tradizionale fiera degli
sposi, un‘esperienza virtuale che però non rinuncia al contatto diretto con i protagonisti della filiera del wedding, permettendo ai futuri sposi di visitare gli stand virtuali degli espositori e consentendo alle realtà presenti di proiettarsi verso soluzioni già adottate da altri big del settore fieristico.

Un segnale importante per l’industria del matrimonio bergamasco che comprende numerose piccole e medie imprese ormai ferme da un anno e con nozze rinviate: abiti sposa, sposo e cerimonia; accessori; bomboniere,
partecipazioni e wedding list; casa (arredo, complementi e servizi), editori e web; estetica e benessere; fiori, allestimenti e scenografie; foto e video; musica e intrattenimento; noleggio carrozze e auto: ricevimento e
ristorazione; viaggi di nozze; wedding planner.

Ornella Schenatti, amministratrice di Ecspo Srl: «Con la forza del brand Bergamo Sposi, l’edizione 2021 cambia pelle. Faremo trovare la fisicità di una fiera, fatta di relazioni e persone, ma con una veste nuova: si potrà
partecipare comodamente dal proprio divano di casa e visitare gli stand dei oltre trenta espositori che, con coraggio e determinazione, si metteranno in gioco su una piattaforma virtuale per superare le difficoltà del periodo. Nessun decreto riuscirà a chiudere in casa i sogni dei futuri sposi che continuano a immaginare il giorno più bello della loro vita. Consiglio quindi alle coppie di sognare, creare e lasciarsi ispirare dalle tante idee e novità proposte dai professionisti di questa Virtual Edition. La fiera sono certa che tornerà ancora in presenza e la organizzeremo con la passione e l’entusiasmo che da sempre ci contraddistinguono».

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Ponte Nossa, 290mila euro per la messa in sicurezza del...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!