Home Cultura Il sogno di Erica: trasformare il suo libro “Rotelle fumanti” in film

Il sogno di Erica: trasformare il suo libro “Rotelle fumanti” in film

1
1

È il suo più grande sogno: trasformare il libro “Rotelle fumanti” in film. L’autrice si chiama Erica Villa, una giovane bergamasca di 27 anni: Erica è una ragazza speciale e si sposta grazie alla sua sedia a rotelle. Ma questo di sicuro non la ferma e la 27enne lotta ogni giorno per inseguire i propri sogni, alcuni dei quali sono già stati realizzati.

Erica coltiva da sempre una grande passione per la scrittura che ha coronato con la pubblicazione di 5 libri: Cornici della mia vita, Leggimi dentro, Vita da sghirbia, Senza confini e Rotelle Fumanti. Quest’ultimo libro, edito da Silele Edizioni come gli altri 4, parla della grande passione di Erica per la maratona: grazie a Fabio Marcassoli, Erica ha raggiunto il suo desiderio: “Grazie al mio amico Fabio –racconta Erica -, che ha modificato la mia sedia a rotelle, ho partecipato a tre maratone: la prima a Bergamo nel 2017 e, poi, ho preso parte due volte, nel 2018 e nel 2019, alla rinomata Sarnico-Lovere”.

Erica e il sogno di trasformare il libro in un film

Uno dei tanti sogni di Erica è quello di trasformare il suo libro Rotelle Fumanti in un film e un primo passo verso la realizzazione è stato è stato compiuto: “Grazie ad un gruppo Facebook, ho trovato l’Associazione no profit nazionale videografi che ha preso a cuore il mio progetto. Abbiamo così dato il via ad una raccolta fondi, sempre tramite quest’Associazione, per realizzare il mio sogno e rendere il libro un film. Spero con tutto il mio cuore che la raccolta fondi raccolga adesioni: la piattaforma per contribuire a rendere il mio sogno realtà si chiama produzioni dal basso”. Il link per contribuire è questo: https://www.produzionidalbasso.com/project/rotelle-fumanti-produzione-del-film/.

Ma non è tutto, Erica ha in serbo un’altra entusiasmante sorpresa: “A fine mese sarà pubblicato anche il mio sesto libro: un libro che ho scritto insieme al mio fidanzato, Luca Ongaro di Casnigo. “Mi ha preso il vento” parla della nostra bellissima storia d’amore. La prefazione è stata scritta dalla giornalista Paola Abrate. A breve potrete scoprire il contenuto acquistando il libro in tutte le librerie”.

Gioia Masseroli

Tutti i diritti riservati ©

1 COMMENT

LEAVE A REPLY

Please enter your comment!
Please enter your name here