info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Trapiantati e immunodepressi: chi ha già diritto alla terza dose di vaccino
Cronaca Bergamo

Trapiantati e immunodepressi: chi ha già diritto alla terza dose di vaccino

Chiamata diretta dalle strutture ospedaliere ma anche possibilità di prenotarsi sul portale di Poste

La prima categoria per cui è già in corso (dal 14 settembre) la somministrazione della terza dose di vaccino anti Covid19 è quella di chi ha subìto un trapianto oppure di chi ha una marcata compromissione del sistema immunitario. Per questo l’Agenzia di Tutela della Salute di Bergamo sta informando in modo puntale, anche attraverso le associazioni dei pazienti, quali sono le persone interessate alla terza somministrazione che, in provincia di Bergamo, sono quasi 18.000.  

E’ noto da numerose evidenze di letteratura medica pubblicata sull’argomento che i pazienti immunodepressi sono soggetti particolarmente a rischio, sia per quanto riguarda la morbosità (sviluppo di quadri d’infezione alle basse vie aeree, inclusa la polmonite, rischio di insufficienza respiratoria), sia la mortalità, in caso d’infezione da virus respiratori.  A queste categorie si devono naturalmente aggiungere quei pazienti che soffrono di condizioni neurologiche estremamente impegnative dal punto di vista della complessità clinica e della gestione della disabilità che queste patologie quasi inevitabilmente comportano. Entrano in tale novero i pazienti che vivono la condizione della dialisi. 

E’ dunque evidente come, da un punto di vista epidemiologico e di sanità pubblica, la ‘messa in sicurezza’ di questi pazienti dai rischi insiti nel contagio da COVID19 sia assolutamente prioritaria. Per queste persone la modalità di accesso alla prenotazione avverrà tramite chiamata diretta da parte delle strutture ospedaliere ma è altresì possibile prenotarsi tramite Portale Poste. 

A chi tocca la terza dose: in tabella le varie categorie

Area di Patologia Definizione 
Condizioni Neurologiche con sviluppo di disabilità Sclerosi Laterale Amiotrofica 
Sclerosi multipla 
Distrofie Muscolari 
Paralisi cerebrali infantili 
Miastenia gravis 
Patologie neurologiche disimmuni 
    
Insufficienza renale/patologia renale Pazienti sottoposti a dialisi 
    
Malattie autoimmuni – immunodeficienza primitive Grave compromissione polmonare o marcata immunodeficienza 
Malattie autoimmuni 
Malattie autoimmuni con associata immunodepressione secondaria a trattamento terapeutico. 
    
Patologia onco-ematologiche ed emoglobinopatie Pazienti con patologia tumorale maligna in fase avanzata non in remissione 
Pazienti con patologia tumorale maligna in fase avanzata non in remissione 
Pazienti oncologici e onco-ematologici in trattamento con farmaci immunosoppressivi, mielosoppressivi o a meno di 6 mesi dalla sospensione delle cure. 
    
Trapianto di organo solido Pazienti sottoposti a trapianto di organo solido 
Trapianto midollo e cellule staminali ematopoietiche Pazienti sottoposti a trapianto di midollo o di cellule staminali
emopoietiche (CSE) 
    
Pregressa splenectomia Pazienti sottoposti a intervento di asportazione milza 
    
Pazienti sottoposti a terapia CAR-T Pazienti sottoposti a terapie a base di cellule T esprimenti un Recettore Chimerico Antigenico (cellule CART) 
    
HIV positivi   

Tutti i diritti riservati ©

Un Commento

  • Alberto ha detto:

    Verranno somministrate le dosi scadute e di cui è stata (scientificamente, s’intende) prolungata la scadenza di tre mesi da AIFA, oppure pozioni nuove di pacca?

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Il meteo del weekend in Val Seriana: tempo stabile e...