info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Mattarella a Bergamo per l’inaugurazione dell’Accademia della Gdf
Cronaca Bergamo

Mattarella a Bergamo per l’inaugurazione dell’Accademia della Gdf

Mattarella a Bergamo per l'inaugurazione della nuova Accademia della Guardia di Finanza

Il Presidente della Repubblica Sergio Mattarella è giunto a Bergamo questa mattina insieme alla figlia Laura e a 5 ministri, per inaugurare la nuova sede dell’Accademia della Guardia di finanza, i cui corsi sono da oggi tutti raggruppati a Bergamo, nel complesso degli ex Ospedali Riuniti. Ad accoglierlo, all’esterno, cento bambini delle scuole del quartiere di Santa Lucia, che lo hanno salutato sventolando bandierine tricolore. Poi, nel cortile del vecchio ospedale, è risuonato l’inno di Mameli.

La nuova Accademia della Guardia di Finanza, che per la prima volta ospiterà in una sola sede l’intero ciclo di studi dei futuri ufficiali delle Fiamme Gialle, è pronta ad accogliere i suoi allievi. L’allestimento e il trasloco dal vecchio edificio di via Statuto (già destinato a uso universitario) e da quello di Castelporziano, sono in corso già da qualche giorno.

Mattarella a Bergamo, visita lampo

Una visita lampo quella del Capo dello Stato che è arrivato a Bergamo in mattinata alle 11 in punto esclusivamente per l’evento e al termine ha fatto subito ritorno al Quirinale. È la quarta volta dal suo insediamento che il Capo dello Stato è stato a Bergamo. Con lui 5 ministri tra cui il ministro dell’Economia Daniele Franco che ha inaugurato l’anno accademico. Oltre a Franco erano presenti altri quattro ministri: il ministro dell’Interno Luciana Lamorgese, della Difesa Lorenzo Guerini, dello Sviluppo economico Giancarlo Giorgetti e dell’Università e della Ricerca Maria Cristina Messa. Presenti anche numerosse autorità locali tra cui il sindaco di Bergamo, Giorgio Gori e il presidente di Regione Lombardia, Attilio Fontana.

A prendere la parola per primo, durante la cerimonia, è stato l’ex comandante dell’Accademia,  il generale di brigata Bonifacio Bertetti. In veste di madrina, Laura Mattarella ha tagliato il nastro simbolico dell’inaugurazione, dopo di che le autorità si sono spostate nell’auditorium, dove sono intervenuti il comandante generale Giuseppe Zafarana e il ministro dell’Economia e delle Finanze Daniele Franco.

Foto da Quirinale.it

Tutti i diritti riservati ©

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Storie di paura, laboratorio e truccabimbi: sabato 30 ottobre appuntamento...