info@valseriananews.it
Valseriana News > ALBINO > “Luci ed ombre in Albino”, una mostra fotografica interpreta la cittadina
ALBINO, EVENTI Albino

“Luci ed ombre in Albino”, una mostra fotografica interpreta la cittadina

"Luci ed ombre in Albino", una mostra fotografica interpreta la cittadina con 63 foto di 23 fotografi

Trova spazio da inizio dicembre nella splendida cornice del porticato della Chiesa di Sant’Anna ad Albino in Via Mazzini la mostra fotografica “Luci ed ombre in Albino” organizzata dal Circolo fotografico Città del Moroni Albino. Un’occasione per cogliere aspetti inediti della cittadini della bassa Valle Seriana grazie all’interpretazione dei fotografi.

La mostra del Circolo fotografico Città del Moroni Albino

“4 anni fa ci siamo dati un obiettivo, realizzare una nostra mostra fotografica – spiega Mirko Mazzoleni Vicepresidente del Circolo fotografico Città del Moroni Albino -. Con grande soddisfazione, per il periodo natalizio, abbiamo presentato la nostra prima mostra fotografica a tema luci ed ombre. La mostra è ospitata fino all’8 gennaio nel porticato poi troverà spazio nel Municipio, per continuare ad essere visibile. Il filo conduttore delle fotografie presentate è la città di Albino, con le sue luci e le sue ombre, che fanno emergere un lato ancora spesso nascosto della nostra città. Uno spaccato culturale che attraverso gli occhi di 23 fotografi, per un totale di 63 fotografie, ci regala una visione diversa del territorio dove viviamo. Ci sembrava corretto iniziare proprio dal nostro territorio Albinese ed esporre nel suo cuore, il centro storico, Via Mazzini, punto di passaggio fortemente visitato in questo periodo per lo shopping natalizio”. L’esposizione sarà aperta al pubblico negli orari di apertura della chiesa, dalle 7.30 alle 12.30 e dalle 15.00 alle 19.00.

“I nostri soci – continua Mazzoleni -, alcuni provenienti dai corsi base svolti negli scorsi anni, si sono messi in gioco confrontandosi con forte entusiasmo, inizialmente titubanti, timidi e timorosi, ma poi hanno saputo dare il meglio di loro e a loro va il nostro ringraziamento. Contraddistinguono l’attività del nostro circolo fotografico la passione per la fotografia e l’apertura ad accogliere giovani leve. Un ringraziamento va all’amministrazione per averci concesso, da inizio novembre, una nuova sede dopo due anni di assenza, punto di ritrovo al martedì sera, presso il palazzetto dello sport e di ripartenza per le nostre iniziative nel 2022 che saranno corsi di fotografia, post produzione e tè fotografici”.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Candidato unico, Pasquale Gandolfi sindaco di Treviolo ha ottenuto circa...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!