info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Rafforzata la relazione tra Ardesio, la Val Seriana Val di Scalve e Cattolica
Cronaca

Rafforzata la relazione tra Ardesio, la Val Seriana Val di Scalve e Cattolica

Dal 20 al 22 maggio i sapori seriani e scalvini e Ardesio DiVino sono stati presentati al Wein Tour di Cattolica.

I sapori della terra, dalla montagna orobica al mare e all’entroterra romagnolo, sono stati il fil rouge del weekend del “Wein Tour” (Cattolica, 20-22 maggio 2022) che ha visto Ardesio, la Val Seriana e la Val di Scalve e Cattolica, intrecciare e rafforzare la relazione e la sinergia avviata nel 2021. Un weekend intenso in cui la delegazione seriana ha potuto promuovere il proprio territorio all’interno del “Wein Tour” facendo conoscere ai turisti e alle migliaia di partecipanti della rassegna cattolichina la 18esima edizione di Ardesio DiVino, e le proposte di pacchetti per un soggiorno in Val Seriana e Val di Scalve in autunno e in inverno.

Diversi i momenti di scambio culturale ma anche in tema enogastronomico: i salumi e formaggi seriani e scalvini sono stati assaggiati da tutti i partecipanti del Wein Tour come assaggio proposto all’interno dell’evento da venerdì a domenica. Oltre 2300 persone hanno potuto gustare Ardesio, la Val Seriana e la Val di Scalve attraverso i suoi sapori, i formaggi del Caseificio Fratelli Paleni e della Latteria Sociale Montana di Scalve e i salumi Cà del Botto. La rassegna ha preso il via il venerdì pomeriggio, con l’inaugurazione lungo viale Bovio, tra i 38 stand delle cantine dell’Emilia Romagna.

Un brindisi inaugurale che ha visto anche la presenza della delegazione seriana e la presentazione della collaborazione tra i due territori. Sabato, nel locale del chioschista e ristoratore Enrico Giovanetti “Il Coloniale”, vi è stato anche un “gemellaggio di sapori” tra le due terre. Un pranzo che è stato occasione di confronto sui temi del turismo e dell’accoglienza tra il vicesindaco di Ardesio Simone Bonetti e il collega di Cattolica Alessandro Belluzzi e il presidente di Promoserio Maurizio Forchini, ma anche un’occasione per parlare di vino e di grandi eventi con lo staff di Ardesio DiVino e Massimiliano Stringati uno degli organizzatori del Wein Tour, Chiara Giovoni ambasciatrice italiana dello Champagne e diversi produttori della manifestazione enogastronomica di Cattolica. Domenica invece il pranzo nella cantina di Enio Ottaviani, uno dei produttori che è stato invitato a partecipare alla 18esima edizione di Ardesio DiVino. Domenica mattina, invece il momento istituzionale con la sindaca della Città di Cattolica Franca Foronchi e il vicesindaco Belluzzi, nel palazzo Comunale.

“Ci siamo incontrati oggi, un momento per scambiarsi dei doni e per far conoscere meglio le nostre città. – ha detto la sindaca di Cattolica Franca Foronchi – È stato anche un momento di confronto per capire come sviluppare dal punto di vista turistico, economico e di rapporti istituzionali le relazioni tra i due comuni che possono creare una sinergia interessante, montagna e mare. Così come crediamo sia interessante creare con i nostri operatori economici una possibilità di scambio tra le nostre comunità”. La sindaca ha poi confermato l’intenzione di visitare Ardesio: “Ci incontreremo prossimamente ad Ardesio e in quell’occasione continueremo questo scambio e queste riflessioni, perché siamo convinti che le nostre due comunità possano offrire tanto al turismo e ai nostri cittadini”.

“Rafforzare le relazioni con Cattolica, è un’occasione importante per Ardesio e per il nostro turismo – ha detto il vicesindaco di Ardesio e presidente di Vivi Ardesio Simone Bonetti- perché andiamo ad intercettare non solo i cattolichini ma soprattutto i turisti che quest’estate frequenteranno la cittadina romagnola e che potranno conoscere Ardesio attraverso le iniziative di comunicazione e marketing attivate.”

Un successo la sesta edizione del Wein Tour che ha visto la partecipazione di migliaia di persone, un’importante vetrina per Ardesio, la Val Seriana e la Val di Scalve presenti all’ingresso dell’evento con uno stand promozionale con proposte del territorio.

“Per la nostra Pro Loco partecipare al Wein Tour è stata una grande opportunità e per questo ringraziamo gli organizzatori per l’invito e l’accoglienza – commenta Gabriele Delbono presidente di Pro Loco Ardesio – Questi tre giorni sono stati molto importanti per la 18esima edizione di Ardesio DiVino (che si terrà il 6 e 7 agosto), perchè ci ha permesso di farci conoscere qui al Wein Tour dove c’erano tanti appassionati di vino, ma anche di dialogare e confrontarci con i produttori presenti, alcuni li rivedremo anche ad Ardesio DiVino. È stato un bel weekend in cui abbiamo intrecciato importanti relazioni”.

Soddisfatto il presidente di Promoserio Maurizio Forchini “La collaborazione con Cattolica e con il Wein Tour è un’iniziativa importante per la promozione di un territorio, quello delle Magnifiche Valli, in un ambito turistico molto diverso dal nostro perchè qui, a Cattolica, al mare, c’è la possibilità di entrare in contatto con i turisti che vengono dalla Lombardia ma non solo. Siamo riusciti in questi giorni e riusciremo attraverso le iniziative attivate ad intercettare eventuali potenziali turisti che potrebbero visitare il nostro territorio – ha detto Forchini ricordando anche le tovagliette e brochure realizzate che saranno distribuite ai chioschisti per l’estate proponendo la proposta turistica per autunno e inverno per visitare e conoscere la val Seriana e la Val di Scalve”. Grazie alla sinergia attivata da Vivi Ardesio e Promoserio con Cattolica, sono attive delle promozioni riservate ai residenti della Val Seriana e della Val di Scalve che sceglieranno di trascorrere le proprie vacanze a Cattolica, promozioni presentate in conferenza stampa a inizio maggio e disponibili sul sito valseriana.eu.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Inizio settimana meno caldo e con temporali localmente forti. Temperature...