info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Strada chiusa per Valpiana di Gandino a causa della frana ma la gente transita con l’auto nonostante i divieti
Cronaca, GANDINO Val Gandino

Strada chiusa per Valpiana di Gandino a causa della frana ma la gente transita con l’auto nonostante i divieti

Strada chiusa per Valpiana di Gandino a causa della frana ma la gente transita con l'auto nonostante i divieti. Transenne e cartelli spostati. Castelli: "Attenetevi alle normi vigenti"

A distanza di un mese dallo smottamento che ha interessato la strada che conduce a Valpiana di Gandino, oggi la circolazione è ancora vietata per consentire i lavori per la messa in sicurezza dell’area interessata. Nonostante i divieti di transito e relativa ordinanza emessa dal sindaco di Gandino Elio Castelli, dopo che l’impresa addetta ai lavori ha spostato il masso che bloccava la strada, ignoti lo scorso fine settimana sono transitati con la propria auto incuranti del pericolo.

“Poteva essere una tragedia ma fortunatamente a quell’ora del 25 aprile scorso nessuno è rimasto coinvolto – ha dichiarato il sindaco Castelli -. Nel fine settimana appena trascorso ignoti incuranti del pericolo hanno spostato le transenne e le reti del cantiere e sono transitati, chi a piedi, chi in bici e chi addirittura con l’auto. Ora assieme ai tecnici stiamo valutando se posizionare dei cancelli per evitare che qualcuno possa nuovamente transitare. Chiediamo quindi maggior prudenza per chi vuole raggiungere la parte alta di Valpiana attenendosi alle normative vigenti”.

Per terminare i lavori serviranno ancora alcune settimane

Ora l’impresa addetta ai lavori sta posizionando le reti paramassi che saranno poi vincolate con 100 fori profondi 5 metri. “Tempo permettendo – conclude Castelli – servirà ancora qualche settimana per il completamento dei lavori”.

Diego Percassi

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Sabato 28 maggio Pro Loco e uffici turistici della Val...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!