info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Caccia: approvato il calendario venatorio 2022/23
Cronaca

Caccia: approvato il calendario venatorio 2022/23

Caccia al via da domenica 18 settembre: approvato il calendario venatorio 2022/23

Regione Lombardia ha approvato la delibera e i decreti relativi al calendario venatorio 2022/2023 ai sensi della legge regionale 26/93 (art 40, comma 5) entro il termine di legge del 15 giugno. L’apertura per le specie ornitiche (migratoria) e la piccola selvaggina stanziale avverrà domenica 18 settembre. L’addestramento cani negli Ambiti Territoriali di Caccia (ATC) e nei Comprensori alpini, zona di minor tutela, sarà possibile dal 19 agosto, mentre nei territori alpini di maggior tutela dal 1° settembre. Negli ATC, la caccia al fagiano chiuderà il 31 dicembre 2022, quella alla starna e alla pernice rossa il 30 novembre 2022. Si rimanda comunque alla lettura degli allegati territoriali di ogni provincia.

Cosa prevede il decreto

Il decreto riduttivo prevede la sospensione del prelievo delle specie Tortora selvatica, Moretta, Moriglione, Combattente e Pavoncella. Per l’Allodola è previsto un prelievo secondo quanto indicato nelle opzioni previste dal ‘Piano di gestione nazionale dell’Allodola’:

– prelievo venatorio dal 1° ottobre 2022 al 31 dicembre 2022;

– carniere massimo per cacciatore pari a 10 capi giornalieri e 50 stagionali;

– gli abbattimenti fuori regione di residenza venatoria devono concorrere al carniere massimo totale di 50 capi previsto stagionalmente per un cacciatore.

Quaglia

Per la Quaglia è possibile un prelievo massimo per cacciatore pari a 3 capi giornalieri e 20 stagionali nel periodo tra il 1° ed il 31 ottobre 2022. Per Beccaccino, Frullino, Gallinella d’acqua, Folaga, Porciglione, Germano reale, Alzavola, Codone, Fischione, Mestolone, Marzaiola, Canapiglia è previsto il prelievo dal 18 settembre 2022 al 19 gennaio 2023; per la specie Codone un carniere giornaliero e stagionale non superiore rispettivamente a 5 e 25 capi per cacciatore; per la specie Merlo il prelievo è compreso tra il 18 settembre ed il 31 dicembre 2022, con prelievo nel mese di settembre da appostamento e limite di carniere di 5 capi per cacciatore per giornata di caccia.

Tordo

Per la specie Tordo bottaccio il prelievo è compreso tra il 18 settembre e il 31 dicembre 2022; per le specie Tordo sassello e Cesena tra il 1° ottobre 2022 e il 19 gennaio 2023, mentre per la specie Beccaccia dal 18 settembre 2022 al 19 gennaio 2023 (nel mese di gennaio 2023, il prelievo venatorio della specie è consentito esclusivamente negli ATC e nelle sole giornate di sabato e domenica, confermando il carniere giornaliero massimo di 2 capi per cacciatore).

Nel decreto giornate integrative, limitatamente alla forma di caccia da appostamento fisso all’avifauna migratoria nel periodo compreso tra il 1° ottobre e il 30 novembre 2022, in aggiunta alle tre giornate settimanali di caccia attualmente consentite, sono previste:

– AFCP Bergamo: una giornata settimanale integrativa, in adeguamento al parere di Ispra, per la caccia a Tordo bottaccio, Tordo sassello, Cesena, Merlo, Colombaccio, Germano reale, Alzavola, Canapiglia, Codone, Fischione, Marzaiola, Mestolone, Folaga e Gallinella d’acqua.

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Meteo: gran caldo nel fine settimana, afa e temperature molto...