info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Oleoturismo sulle sponde bergamasche del lago d’Iseo: un’opportunità per il territorio
Cronaca

Oleoturismo sulle sponde bergamasche del lago d’Iseo: un’opportunità per il territorio

Il progetto del GAL mira a sviluppare la filiera olivicola e ad affrontare in maniera scientifica i vari problemi riscontrati localmente

Anche nel territorio del GAL Valle Seriana e Laghi bergamaschi, ai piedi delle valli prealpine e sulle sponde del lago d’Iseo, il paesaggio si sta sempre più caratterizzando per la presenza dell’olivo.
Per valorizzare questo patrimonio, il GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi in collaborazione con la Comunità Montana dei laghi bergamaschi, il Comune di Predore e l’Associazione Olivicoltori del Sebino Bergamasco ha organizzato il convegno “Oleoturismo sulle sponde bergamasche del lago d’Iseo: una nuova frontiera per la filiera olivicola”, che si è tenuto mercoledì 14 Settembre 2022 presso l’Auditorium del Comune di Predore.

Alex Borlini, presidente del GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi, spiega che “l’iniziativa rientra nel progetto “Olivicoltura 2030” (www.olivicoltura2030.com), che è sostenuto dai fondi PSR di Regione Lombardia ed è promosso insieme ad altri GAL, tra cui il capofila GAL GardaValsabbia2020. Il progetto mira a sviluppare la filiera olivicola e ad affrontare in maniera scientifica i vari problemi riscontrati localmente. Il focus odierno si è incentrato sul tema del turismo e della valorizzazione dell’olio, riconoscendone l’alta qualità e creando occasioni di attrattività turistica attraverso degustazioni in azienda o percorsi guidati immersi negli oliveti.” Proprio per promuovere il potenziale turistico dell’olivicoltura, nel pomeriggio è stato organizzato un breve tour in e-bike tra gli oliveti dei Comuni di Riva di Solto e Solto Collina. Il tour ha visto la partecipazione di blogger, rappresentati istituzionali e delle associazioni olivicole del territorio.

Il Vicepresidente del GAL Valle Seriana e dei Laghi Bergamaschi, Luigi Bettoli, aggiunge che: “uno dei compiti del GAL sarà quello di impegnare tutte le energie per sostenere la filiera olivicola, perché ne riconosciamo l’importanza in termini economici, commerciali e turistici. Per l’importante occasione è stato realizzato un video promozionale che possa diffondere la cultura legata a questo oro verde straordinaria motivazione e stimolo per produzioni di alta qualitàCome ultima occasione, vi aspettiamo venerdì 23 settembre a Berzo San Fermo nel palinsesto di Prodotti de Bers 2022 dove l’olio sarà ancora una volta protagonista durante l’evento Dall’olivo all’olio: Le caratteristiche organolettiche degli oli EVO e DOP Laghi Lombardi, che organizziamo in collaborazione con il Comune di Berzo San Fermo e Coldiretti Bergamo”.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Il Ministero della salute ha approvato l'utilizzo dei vaccini bivalenti adattati...