info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > La marcatura a graffio nell’industria metallurgica: i vantaggi
Cronaca

La marcatura a graffio nell’industria metallurgica: i vantaggi

La marcatura a graffio nell’industria metallurgica: i vantaggi

Sono molteplici i benefici offerti dalla marcatura a graffio nel settore metallurgico. Questa soluzione, infatti, offre la possibilità di marcare a fondo, beneficiando di una elevata velocità di processo. Ne derivano risultati ottimali in termini di leggibilità e di durevolezza, per di più con un rumore ridotto: un vantaggio che non può essere conseguito con sistemi differenti. Conosciuta anche con il nome di marcatura a striscio, questa procedura si fa apprezzare dunque sia per la sua silenziosità che per la sua velocità. Vi si ricorre per marcare le plastiche e i metalli e rappresenta un metodo altamente innovativo.

Come funziona

Come il nome lascia intuire, la marcatura permanente a graffio prevede un graffio realizzato sulla superficie del prodotto con una punta. I sistemi di marcatura a striscio sono caratterizzati da una tecnologia di alta qualità che abbinano un’area di marcatura vasta in un’unità tecnologica che è al tempo stesso compatta e leggera. Vi si può ricorrere, fra l’altro, per marcature a linea continua e profonde realizzate su una vasta gamma di materiali come l’alluminio, l’acciaio e in generale materiali molto resistenti. Questo sistema di incisione prevede che il marchio, o comunque la sequenza di caratteri da riportare, venga inciso tramite l’impiego di una punta in diamante o in carburo di tungsteno. Questa punta, una volta penetrata all’interno della superficie del componente, è in grado di realizzare un solco profondo.

Perché scegliere la marcatura a graffio

Quali sono dunque le ragioni per privilegiare la marcatura a graffio nel settore metallurgico? Lo scopo è quello di dare vita a linee continuative su qualunque tipo di superficie. Si può agire, dunque, su superfici piatte e rotonde, ma anche curve o concave, a prescindere dal materiale di composizione. Stiamo parlando di un tipo di marcatura che viene utilizzato di frequente nel comparto automotive, in quello elettronico, in quello agricolo e in quello petrolifero, oltre che – appunto – nel settore dei metalli. Uno dei vantaggi dei sistemi di incisione che si basano sulla tecnologia a graffio va individuato nel fatto che essi sono in grado di operare come una stazione di lavoro automatizzata oppure essere implementati nelle linee di produzione.

I benefici più significativi

Vediamo più da vicino, dunque, quali sono i vantaggi più evidenti che scaturiscono dalla marcatura a graffio. Come si è detto, usare tale tecnologia permette di avere una marcatura profonda che, in più, può essere personalizzata. Le incisioni che ne derivano sono accurate e di alta qualità, tali da assicurare la massima leggibilità dei caratteri che vengono incisi. Si ha a che fare, pertanto, con una qualità di marcatura molto elevata, indispensabile in tutte le circostanze in cui c’è bisogno del riconoscimento ottico. Al di là delle prestazioni eccellenti e della velocità di incisione, poi, la marcatura a graffio ha un’altra caratteristica interessante: può essere impiegata nelle situazioni in cui sono previste delle limitazioni relative al livello del rumore. Infatti con la marcatura a graffio si limita l’inquinamento acustico, senza alcuna conseguenza a livello di efficienza della prestazione.

Quando e perché preferire la marcatura a striscio

Oltre ad essere silenziosa, la marcatura a striscio offre dei risultati importanti dal punto di vista estetico. Vi si può ricorrere fra l’altro per marcare componenti metallici di grandi dimensioni come i tubi di scappamento, i telai, i longheroni e le travi, ma anche per marcare il codice VIN (cioè il Vehicle Identification Number) sulle auto, sulle moto e sui veicoli commerciali. I materiali che possono essere sottoposti a marcatura a striscio, insomma, sono davvero tanti: teneri o duri, come gli acciai e le lamiere, ma anche con superfici irregolari. In tutti i casi la marcatura a striscio ha la capacità di rispettare e non compromettere le proprietà meccaniche dei vari pezzi, garantendo lavori di marcatura dalla lunga durata e dalla qualità elevata.

La marcatura a striscio sull’alluminio

L’alluminio è uno dei tanti materiali che possono essere sottoposti a marcatura a striscio. Ciò vale per tutte le tipologie di alluminio, dalle leghe di alluminio a quello grezzo, passando per l’alluminio verniciato o rivestito. L’incisione estetica è molto profonda, ed è anche possibile personalizzare gli oggetti. La tracciabilità delle parti viene sempre assicurata grazie a procedure estremamente rapide e in grado di adattarsi ai progetti più diversi. Un vero gioiello dell’industria metallurgica come l’alluminio, dunque, apprezzato per la sua capacità di resistere alla corrosione e per la sua durata, si presta alla perfezione alla marcatura a striscio (o marcatura a graffio, a seconda di come la si voglia chiamare) con risultati efficaci in ogni contesto e per tutti i tipi di formati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
"Auschwitz andata e ritorno", a Gandino venerdì 20 gennaio alle...