Seguici su

Cronaca

35enne di Gorle arrestato: maltrattava e picchiava il padre

Dal 2018 maltrattava il padre; recentemente ha anche provato ad accoltellarlo: i Carabinieri arrestano un 35enne per maltrattamenti ed estorsione

Pubblicato

il

Auto dei carabinieri

La sera del 25 gennaio 2024 i Carabinieri della Tenenza di Seriate hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di custodia cautelare in carcere emessa dal Tribunale di Bergamo nei confronti di un 35enne residente a Gorle per il reato di maltrattamenti in famiglia e estorsione ai danni del padre.

Gorle, aggredisce e tenta di accoltellare il padre

L’autore, dall’ottobre 2018 aveva posto in essere reiterate condotte maltrattanti nei confronti del padre 63enne convivente. Tali atteggiamenti consistevano in quotidiane offese, minacce, percosse e vessazione psicologiche, sfociate il 17 gennaio 2024 in un tentativo di accoltellamento. Nell’estate del 2023, invece, lo aveva aggredito con una mazza in legno, colpendolo al capo e provocandogli una vistosa ecchimosi. Tali comportamenti erano quasi sempre accompagnati da incessanti richieste di denaro necessario per l’acquisto di sostanza stupefacente. E’ emesso che l’uomo era utilizzatore abituale di droghe, specialmente cocaina.

A seguito dei numerosi interventi, i Carabinieri della Tenenza di Seriare hanno richiesto alla Procura della Repubblica presso il Tribunale di Bergamo la misura della custodia cautelare in carcere nei confronti del 35enne con numerosi precedenti per reati contro il patrimonio e concernenti lo spaccio di sostanze stupefacenti.

Pertanto i Carabinieri hanno dato esecuzione all’ordinanza di custodia cautelare per i reati di maltrattamenti in famiglia ed estorsione emessa dal Giudice per le Indagini Preliminari del Tribunale di Bergamo. Il 35enne dopo le formalità di rito è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Bergamo.

Continua a leggere le notizie di Valseriana News e segui la nostra pagina Facebook

Clicca per commentare

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *