Sfregiata una delle panchine esterne al Palazzo Pretorio a Vilminore di Scalve. Dopo l’appello del sindaco il responsabile si è autodenunciato.

vilminore-vandali-panca
La panca rotta a Vilminore di Scalve

Spiacevole episodio la notte di Capodanno a Vilminore di Scalve dove è stata rotta una delle panchine esterne al Palazzo Pretorio del 1375, sede della Comunità Montana della Valle di Scalve.

Non è tardato l’intervento del sindaco Pietro Orrù che con un post su Facebook aveva interpellato i cittadini chiedendo che venissero fatti i nomi dei colpevoli: “Purtroppo le videocamere pubbliche e private non insistono su quella zona – aveva spiegato Orrù – così non abbiamo individuato chi ha rovinato la panca. Sicuramente si tratta di più persone visto il peso della lastra che è stata divelta e ribaltata a terra. Faccio un appello a chi può indicarci gli autori di questo gesto incivile”.

Sempre con un post pubblico il primo cittadino ha informato, nella mattina del 3 gennaio, che la persona che ha causato il ribaltamento della mensola della panchina, si è autodenunciata presso la sede della Comunità Montana, dichiarando che l’ha erroneamente urtata con l’auto. “C’è dunque speranza – conclude Orrù -: il senso civico non è defunto”.  Ora la lastra rotta dovrà essere messa in sicurezza e riposizionata.

vilminore-vandali-palazzocomune

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.