Sono solo quattro fra i sei comuni dell’Unione dei Comuni della Presolana Onore, Fino del Monte, Rovetta e Songavazzo ad sempre più convinti in una prossima fusione, per questo hanno affidato lo studio di fattibilità ad Ancitel Lombardia per capire quali saranno i primi passi da affrontare e le modalità da seguire nell’arco ti tempo che li separa dall’essere singoli comuni a diventare un comune unico. Ancitel dovra’ prendere in considerazione come primo punto fondamentale la posizione che dorvanno assumere, a seguito della possibile fusione,i dipendenti dei singoli comuni. Per il momento Castione della Presolana e Cerete hanno preferito rinunciare.

 

 

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.