info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cultura > SAN VALENTINO TRA SACRO E PROFANO: LE RELIQUIE SONO A GANDINO
Cultura

SAN VALENTINO TRA SACRO E PROFANO: LE RELIQUIE SONO A GANDINO

Come ogni 14 febbraio tanti innamorati trovano l’occasione per scambiarsi doni, piccoli pensieri o anche solo qualche momento di dolcezza. Anche se la tradizione cristiana legata al santo Valentino racconta di una storia ben lontana dalle tenerezze amorose. Valentino infatti, Vescovo romano, venne flagellato e decapitata e ucciso proprio il 14 febbraio del 273. Esiste […]

altare-07-dei-ss-martiri-patroni-particolare-urne-basilica-gandino

Come ogni 14 febbraio tanti innamorati trovano l’occasione per scambiarsi doni, piccoli pensieri o anche solo qualche momento di dolcezza.

Anche se la tradizione cristiana legata al santo Valentino racconta di una storia ben lontana dalle tenerezze amorose. Valentino infatti, Vescovo romano, venne flagellato e decapitata e ucciso proprio il 14 febbraio del 273. Esiste però un altro Valentino, anch’esso martire romano decapitato negli stessi anni, le cui reliquie sono conservate nella basilica di Gandino dopo esservi arrivate nel Seicento. Queste reliquie sono solo una parte del Santo, le altre sono infatti conservate a Roma e a Salerno.

Mentre nella stessa Basilica di Santa Maria Assunta si possono vedere anche le reliquie degli altri 3 compatroni: Flaviano, Quirino e Ponziano. Sembrano dunque essere diversi i vescovi e i sacerdoti che portano il nome di Valentino, figure che oggi sono tutte riconducibili alla stesso protettore degli innamorati.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
- CLUSONE - Grande attesa per domani sera, venerdì 14...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!