info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cultura > A SELVINO SI PARLA DI EXPO CON I POLITICI E LA SALA CONSILIARE SI RIEMPIE
Cultura

A SELVINO SI PARLA DI EXPO CON I POLITICI E LA SALA CONSILIARE SI RIEMPIE

– SELVINO – E’ sempre più sentito il tema Expo 2015 visto il risalto mediatico e le aspettative di ricaduta che ci saranno anche sul nostro territorio. In merito a ciò lunedì si è svolto un incontro pubblico a Selvino, organizzato dal gruppo Selvino&Cultura, con l’obiettivo di rivolgere domande concrete ai politici che rappresentano la […]

selvino serata expo

selvino serata expo– SELVINO – E’ sempre più sentito il tema Expo 2015 visto il risalto mediatico e le aspettative di ricaduta che ci saranno anche sul nostro territorio. In merito a ciò lunedì si è svolto un incontro pubblico a Selvino, organizzato dal gruppo Selvino&Cultura, con l’obiettivo di rivolgere domande concrete ai politici che rappresentano la nostra Valle Seriana in Regione Lombardia, ente principale coinvolto nella creazione dell’Esposizione Universale. Al tavolo si sono seduti dunque Lara Magoni (Lista Maroni), Angelo Capelli (Nuovo Centro Destra) e Dario Violi (Movimento 5 Stelle). Insieme a loro il Presidente di Promoserio, Guido Fratta, l’ente locale che sta occupando di quella grande sfida che sarà l’Expo. La sala consiliare ha vista una numerosa partecipazione, segno che il tema è molto sentito ma anche molto complesso.

Diversi i pareri dei relatori: se da una parte Capelli ricorda le origini manifatturiere del nostro territorio con la necessità di fare formazione e cultura, Lara Magoni allarga l’orizzonte sottolineando la necessità di potenziare la ricettività nazionale. Più critico il parere di Violi che non vede pronta la nostra regione ad accogliere un evento simile e che sottolinea l’eccessivo consumo di suolo. Il tema è dunque molto ampio: si parla infatti di 6 mesi di apertura della fiera, con milioni di persone da tutto il mondo interessate al tema del “Nutrire il Pianeta” e interessate a visitare l’Italia. Non si deve dunque sottovalutare la ricaduta che avrà questo evento unico anche nel nostro territorio e, come ha sottolineato Fratta, “Bisogna potenziare le infrastrutture, soprattutto in merito alla viabilità che faciliti l’accesso alla Valle Seriana”. E un messaggio su tutti è quello della sinergia: fare squadra ci permetterà di portare all’attenzione del turista tutto il nostro territorio, unico e con mille risorse. Paolo Carrara dell’organizzazione ha sottolineato la necessità di creare più momenti di confronto per coinvolgere le associazioni e gli enti locali con il vero obiettivo di fare squadra.

Mercoledì 26 marzo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
- NEMBRO- E' stata celebrata domenica 23 marzo la seconda...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!