adunata sezionale ana bergamo 2015 trescore– TRESCORE – 266 gagliardetti, oltre 4000 Alpini in sfilata, 12 le Sezioni ANA presenti dalle altre regioni e le rappresentanze dall’estero. E poi le mostre, che hanno riscosso un grande successo così come la cittadella della Protezione Civile ANA, al suo debutto nella manifestazione. Insomma, tutti soddisfatti della 32esima adunata sezionale tenutasi a Trescore Balneario lo scorso fine settimana, con gli organizzatori ringraziati ed elogiati pubblicamente dal Presidente della Sezione ANA di Bergamo, Carlo Macalli.

“Non avevamo dubbi che sarebbe stata un successo – ha commentato Carlo Macalli –, grazie alla capacità organizzativa , alla serietà ed alla professionalità di tutti coloro che hanno contribuito a realizzare questo importante evento. Un ringraziamento particolare a Giacomo Lavacalla, capogruppo di Trescore Balneario, al sindaco Donatella Colombi ed al nostro Vice Presidente nonché coordinatore di zona Remo Facchinetti. Ma il ringraziamento va esteso a ad ogni singolo collaboratore, Alpino ed aggregato, che ha lavorato per la riuscita dell’adunata sezionale; alla nostra Protezione Civile che ha allestito il campo scuola dove hanno soggiornato per tre giorni una trentina di ragazzi e ragazze, ossia i partecipanti all’altra nostra iniziativa denominata “avvicinamento alla montagna”. Poi, il gruppo cinofili, i rocciatori: tante, tantissime persone. A tutte loro il ringraziamento di tutti gli Alpini bergamaschi”.

La 32esima edizione dell’Adunata Sezionale ha impegnato tutti i Gruppi della Val Cavallina, ossia la zona 20, non solo nell’organizzazione bensì anche nelle rappresentazioni e/o spettacoli: dalla rassegna dei Cori Alpini della Sezione, giunta all’ottava edizione presso la parrocchia di San Leone a Cenate Sopra e di San Paolo d’Argon alle mostre nella Villa Suardi di Trescore Balneario, che hanno riguardato anche il centenario della 1 Guerra Mondiale.

adunata sezionale bergamo 2015 trescore“La nostra Adunata Sezionale è momento che ci porta a riflettere sul senso della vita – ha spiegato Remo Facchinetti -, su quei sentimenti di amicizia, di condivisione, di disponibilità che sono alla base del nostro essere Alpini. Credo infatti che questi valori debbano continuare a rappresentare le caratteristiche della nostra vita associativa, perché pur con idee diverse si abbia sempre la forza di un rapporto franco e sincero. L’Adunata è inoltre un’occasione per visitare Casa Alpini di Endine Gaiano: essa simboleggia i valori della generosità, di solidarietà e l’altruismo che si concretizza nel donarsi agli altri”.

Fraternità ed amicizia che si ritrovano anche nella parole del Capogruppo di Trescore Balneario, Giacomo Lacvavalla, che festaggiava anche l’85esimo di fondazione del gruppo: “Quest’avvenimento ci trova uniti alla Zona 20 Valcavallina Gruppi per i quali nutriamo una fraterna amicizia alpina, collaborando attivamente in ogni occasione con incontri che rafforzano la nostra identità. Abbiamo anche raggiunto gli 85 anni di fondazione: 85 anni sono molti, raccolgono i valori di ogni Alpino di Trescore che in questi anni si sono alternati con spirito di abnegazione. Questo traguardo ci inorgoglisce e ci stimola a proseguire il cammino che ci è stato indicato dai nostri “Veci” “.

adunata sezionale ana bergamo 2015 trescoreEmozione anche nelle parole del primo cittadino della località termale, Donatella Colombi: “Ho subito pensato che questa fosse, per Trescore, un’incredibile opportunità e, per l’amministrazione, un’occasione unica per conoscere questa realtà così presente e attiva su tutto il territorio nazionale. Da allora i rapporti con gli Alpini, i loro principi e i loro valori, si sono sempre più intensificati. Valori come lo spirito di corpo, l’orgoglio di essere italiani, i valori della solidarietà, del sacrificio e del lavoro. Il tutto arricchito dal rispetto per le Istituzioni e per la bandiera: nessuno, più di loro può, a buon diritto, esibirla”.

Da ultimo, ma non per importanza, anche il manifesto dell’Adunata è stato frutto di un lavoro condiviso con le realtà del territorio; vincitore del concorso di idee è stata la classe 2ª con specializzazione operatore grafico multimediale della Fondazione Ikaros, Grumello del Monte.

Tutte le foto della 32esima Adunata Sezionale sono disponibili all’indirizzo www.anabergamo.it mentre è ancora attivo il sito internet dedicato (www.sezionaleanatrescore.it).

Daniele Bernabei

Foto Roberto Bezzi

 

Tutti i diritti riservati ©

 

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.