info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Sport > VIRTUS BERGAMO 1909 ALZANOSERIATE > VIRTUS BERGAMO: ESONERATO INVERSINI, MADONNA È IL NUOVO TECNICO
VIRTUS BERGAMO 1909 ALZANOSERIATE

VIRTUS BERGAMO: ESONERATO INVERSINI, MADONNA È IL NUOVO TECNICO

– ALZANO LOMBARDO – Era una voce che girava da diverse settimane quella dell’esonero del tecnico Inversini ma la società seriana ha fatto tutto il possibile per salvare la panchina e mettere nelle condizioni migliori il tecnico. Dopo la sconfitta contro il Seregno lo stesso Inversini ha riposto nelle mani della dirigenza il proprio mandato sciogliendo […]

armando madonna nuovo tecnico virtusbergamo

armando madonna nuovo tecnico virtusbergamo– ALZANO LOMBARDO – Era una voce che girava da diverse settimane quella dell’esonero del tecnico Inversini ma la società seriana ha fatto tutto il possibile per salvare la panchina e mettere nelle condizioni migliori il tecnico. Dopo la sconfitta contro il Seregno lo stesso Inversini ha riposto nelle mani della dirigenza il proprio mandato sciogliendo consensualmente il contratto che lo logava alla Virtus Bergamo.

E’ stato presentato ieri nella sala stampa del Carillo Pesenti Pigna di Alzano Lombardo il nuovo tecnico scelto e si tratta di Armando Madonna. 

Alla conferenza stampa erano presenti il presidente Ezio Morosini, il direttore sportivo Marco Mancin, il direttore dell’area tecnica Pasquale Lascala e lo stesso Madonna.

A Prendere parola per primo il presidente: “Ci siamo incontrati, il mister aveva rimesso il suo mandato nelle nostre mani: visto il momento abbiamo deciso di interrompere il rapporto con una rescissione consensuale. Quando succedono queste cose è una sconfitta per tutti, della società ma anche dei giocatori, perchè alla fine sono loro che vanno in campo. Il mister è di Alzano, ha fatto il professionista fino a ieri, da oggi farà il Dilettante, ma è un modo di dire perché questo campionato è diventato da semi-professionsiti visto che non c’è più la C2. Nello stile della Virtus Bergamo abbiamo deciso di fare il meglio e la scelta è ricaduta su di lui”.

Il microfono passa successivamente al direttore sportivo: “Il trend negativo dell’ultimo periodo ha portato a fare tante riflessioni già dopo le sconfitte con Pontisola e MapelloBonate. Un intervento del genere era l’ultimo dei nostri pensieri, si sperava di trovare una soluzione con il tempo. Non potevamo chiedere i miracoli a Inversini e non lo chiederemo neppure a Madonna, perchè la squadra è in difficoltà e il primo obiettivo è recuperare tutti gli infortunati. Ci siamo trovati in questa situazione sia per la nostra negligenza che per tutti gli infortuni che abbiamo subito, un convergenza di fattori negativi decisivi. Il segnale che vogliamo dare è che il progetto Virtus Bergamo 1909 va avanti ancor più rinforzato dopo questa decisione e non sono un mese e mezzo di risultati negativi a farci cambiare idea”.

Successivamente è il nuovo allenatore Armando Madonna che si presenta alla stampa: “Non bisogna cercare dove ha sbagliato il mister: non ci devono essere per forza delle colpe, noi allenatori paghiamo sempre per i risultati, Inversini è da rispettare e ringraziare perché l’anno scorso ha vinto ed è stato molto sfortunato. Ho entusiasmo, si riparte, ci ho pensato tanto, probabilmente un’altra della Serie D non l’avrei mai accettata: torno indietro con gli anni, qua spero di fare anche solo la metà di quello che abbiamo fatto noi con quella squadra. Senza entusiasmo non sarei nemmeno venuto, perché rispetto i dirigenti con cui ho parlato in queste ore. Si può fare qualcosa d’importante, ma ci vuole tempo: serenità, entusiasmo e recupero degli infortunati sono gli obiettivi del momento. Bisogna dare qualcosa di più in questo momento e lo chiedo ai più vecchi, avere qualche responsabilità in più e tanto coraggio”.

 Matteo Mongelli

Nella foto a sinistra Armando Madonna a destra Ezio Morosini

 

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Era il 2008 quando un protocollo d'intesa siglato fra la Provincia...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!