Sabato “Gromo sempre in forma 2018”: la 7a edizione del Concorso caseario riservato alla formaggella della Val Seriana, allo stracchino e al formaggio di monte.

Il Comune di Gromo ripropone “Gromo sempre in forma 2018”: la 7a edizione del Concorso caseario si svolgerà sabato 19 maggio con stand espositivi in Piazza Dante dalle ore 10 fino alle ore 18.

Obiettivo degli organizzatori è quello di favorire il confronto tra i produttori e di promuovere le produzioni casearie locali.

Contestualmente al concorso, saranno organizzati una serie di eventi proposti al pubblico per favorire l’informazione sulle caratteristiche e sui pregi dei formaggi presentati in concorso. Nel corso della mattinata verranno coinvolte anche le scuole del comune di Gromo con lo scopo di informare e sensibilizzare i più giovani verso le tematiche pastorali e produttive.

Nel pomeriggio saranno poi coinvolti tre istituti alberghieri: ABF Cfp Alberghiera di Clusone, Istituto Alberghiero “A. Sonzogni” di Nembro, Istituto Fondazione I.S.B. di Torre Boldone. A loro il compito di sfidarsi a colpi di show cooking nella “Formai Challenge”, una gara per la preparazione del più buon dolce a base di formaggio. La giuria popolare, degustando e giudicando, decreterà la scuola vincitrice.

Il Concorso promosso da ONAF – Organizzazione Nazionale di Assaggiatori di Formaggio – è riservato alla formaggella della Val Seriana, allo stracchino e al formaggio di monte, prodotti secondo precise modalità. Dalle ore 10 la giuria di ONAF si riunirà nella Sala Consiliare e decreterà i vincitori delle tre categorie in gara, che verranno premiati alle ore 16 in Piazza Dante. Alla giuria ufficiale verrà affiancata una giuria popolare che esprimerà una sua preferenza.

L’ufficio turistico di Gromo inoltre organizza una visita guidata al borgo medievale con degustazione di formaggi .

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.