Raffica di furti nelle scorse settimane nel piccolo comune di Gandellino. Fratelli d’Italia denuncia “Situazione insostenibile” e rende partecipe l’assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato.

furti

A Gandellino, piccolo comune dell’alta Val Seriana, la situazione furti sta diventando insostenibile. Il paese è stato infatti oggetto da alcune settimane di ripetuti furti nelle abitazioni e l’amministrazione se ne è occupata in un’assemblea pubblica a cui hanno partecipato anche le forze dell’ordine.

“Come ha denunciato il sindaco – scrivono i rappresentanti di  Fratelli d’Italia della Valle Seriana  – è assurdo che in un paese di 1000 abitanti, da sempre luogo tranquillo, si siano verificati 7 furti in un solo mese. Ed è ancor più assurdo che questa banda di ladri stia colpendo i centri delle frazioni del paese e anche alcune case con allarme, sia di giorno che di notte. La situazione sta diventando preoccupante ed è importante tornare a garantire la sicurezza dei cittadini nei loro paesi e soprattutto all’interno delle loro case. È ora essenziale, come ha richiesto il sindaco, che la comunità Montana installi la telecamera lettura targhe per il controllo di auto sospette che transitano in paese e che, al momento, non sono controllabili”.

Su proposta del coordinatore di Fratelli d’Italia della Valle Seriana Michele Schiavi e del coordinatore provinciale Daniele Zucchinali, l’assessore regionale alla Sicurezza Riccardo De Corato è stato reso partecipe della situazione. “Fratelli d’Italia – conclude il comunicato – rimane quindi a disposizione per fornire chiarimenti relativi ai bandi regionali per la sicurezza, anche attraverso gli uffici dell’assessorato, al comune di Gandellino e, se necessario, alla Comunità montana”.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.