Lo scorso sabato 09 giugno, orfana da ben due settimane da eventi o lezioni mie già da una settimana, ho sentito particolarmente la mancanza del mio mondo, quindi a parte sporadiche mie piccole sessioni di allenamento o occasioni semplici nella natura per tenermi in forma, sono stata a sbirciare la notte bianca in centro. 

Nelle passate edizioni avevo pure partecipato attivamente, prima con una poi con un’altra associazione, questa volta l’ho osservata da turista passeggiante e devo dire che mi ha stupita, nonostante l’evidente riduzione rispetto agli anni precedenti  in fatto di numeri di associazioni o discipline presenti.  

Il mio stupore principalmente è dato dal aver trovato dimostrate attività che non avevo ancora mai pensato né considerato come il lancio del frisbee. “Ultimate” si chiama ed è uno sport di squadra giocato con il famoso disco di plastica del peso di 175 g, il cui scopo è segnare punti passando il disco all’interno dell’area di meta avversaria, in cui i giocatori non possono muoversi, se non sul proprio piede perno, mentre sono in possesso del disco.

Sono rimasta affascinata anche dallo spazio riservato al tango: una piazza che di giorno ha solo mero cemento e quella sera magicamente si è trasformata dalle luci e colori di questo ballo che è poetica, interpretazione, sensualità, linguaggio corporeo col partner, eleganza, passionalità, stile e vestiti vintage.  In latino tango è la prima persona dell’indicativo presente del verbo tangere (toccare) e vuol dire quindi “Io tocco”.

La notte bianca dello sport ha una duplice valenza, a mio avviso. Si tratta di una valida vetrina per le diverse associazioni, ma anche una opportunità gratuita per il territorio, in cui la gente può cimentarsi in discipline coi migliori professionisti per approcciarsi ad attività che per svariati motivi non ha mai avuto l’occasione di provare. 

Una vera e propria palestra gratuita a cielo aperto per tutti. Ma solo per una notte.

Da qualche tempo a questa parte ho un sogno. Ma ancora oggi non ve lo svelo. Restate connessi a me.

Per restare sempre informato sulle attività FITNESS sempre aggiornate e più trendy che propongo, seguimi su facebook alla pagina “Giusy Gaiti – Fit by G” oppure sul mio sito web.

Tutti i diritti riservati @

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.