Tempo sempre perturbato, cenni di miglioramento a partire da domenica.

L’autunno si è svegliato dal torpore, e non finisce più di portarci tanta pioggia. Dapprima nulla, belle giornate e clima mite. Ora invece accumuli precipitativi elevati, cieli spesso coperti e temperature più ridotte. 

Se prima i fiumi e laghi erano assetati, ora si va verso la tracimazione. Le perturbazioni continuano a ripetizione a transitare sul territorio bergamasco, recando precipitazioni localmente forti. Anche nel prossimo fine settimana avremo tempo instabile, con piogge e neve a quote alte.

Non farà freddo, a causa del continuo afflusso di correnti umide atlantiche. Deboli precipitazioni tra venerdì 9 e sabato 10 novembre, qualche residua precipitazione tra la mattinata e la serata di domenica, migliora nel pomeriggio. Neve oltre 2500 metri.

Temperature: massime comprese tra 11/12°C per le giornate di venerdì e sabato, attorno a 14°C domenica; mattutine tra 9/10°C, serale e notturna tra 11/12°C. Zero termico oltre 2800 metri. Venti sostenuti specie in quota da Sud Ovest.

Fabio Porro

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.