Una tragica morte colpisce una famiglia di Clusone: un bimbo è morto in grembo alla madre mentre si recava in ospedale per il parto.

Una tragica morte ha colpito una famiglia di Clusone e scosso tutta la comunità: un bimbo è morto in grembo alla madre mentre si recava in ospedale per il parto. Secondo quanto rivelato dagli esami medici si è trattato di morte naturale. 

Una coppia di Clusone, in attesa del loro secondo figlio, lunedì 7 gennaio alle 17 circa stava raggiungendo l’ospedale. Visto il traffico serale, la donna è stata soccorsa da un’ambulanza a Comenduno di Albino ma una volta arrivata alla struttura di Alzano Lombardo, il monitoraggio ha rivelato la morte in grembo del nascituro.

Oltre al dolore e alla vicinanza alla famiglia, in tanti in questi giorni in cui si è diffusa la notizia si stanno chiedendo se le cose potevano andare diversamente se il punto nascita di Piario fosse ancora aperto. Il presidio dell’alta Val Seriana, a pochi chilometri da Clusone, è stato chiuso a metà ottobre 2018, per un provvedimento ministeriale recepito da Regione Lombardia riguardante la chiusura dei punti nascita sotto i 500 parti annui.

Secondo quanto ci ha dichiarato il padre, si è trattato di morte naturale e neanche la vicinanza di Piario avrebbe potuto scongiurare quanto accaduto. La famiglia ringrazia il personale di Alzano Lombardo per le cure ricevute.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

2 Responses to "Da Clusone in ospedale per il parto, ma il bimbo muore"

  1. Ernesto  10 Gennaio 2019

    primo dramma del dopo chiusura punto nascite a Piario !
    si poteva salvare ? o forse no ?
    chi ha preso queste decisioni avrà tante morti sulla coscienza!

    Rispondi
  2. Gerry.bertocchi@alice.it  10 Gennaio 2019

    Vero e dove sono i politici?

    Rispondi

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.