L’edizione autunnale della kermesse di Promoberg mette in archivio il nuovo record d’imprese e di pubblico giunte da tutta Italia e in parte dall’estero.

Ancora un successo per Creattiva, la manifestazione firmata Promoberg dedicata alla filiera delle arti manuali, che ha chiuso i battenti alla Fiera di Bergamo dopo quattro giornate di afflussi ininterrotti. 

Forte del nuovo record d’imprese (322, giunte da 16 regioni italiane e da 13 nazioni straniere) che hanno proposto come sempre un’offerta completa di tutto il panorama del settore (con molte novità) e un calendario di eventi che ha superato il migliaio di appuntamenti (tra corsi, laboratori, dimostrazioni e workshop) il brand di riferimento nazionale del settore ha visto premiati i notevoli sforzi anche dall’ottima risposta del pubblico, quasi tutto al femminile:  70mila le persone (nuovo record) giunte in città da tutta Italia e (in minima parte) anche dall’estero, per non perdersi nulla di quanto allestito e proposto sui 16mila metri quadrati  (tutti al coperto) dedicati alla kermesse. 

Dati che soddisfano certamente gli organizzatori, ma che, con un così forte afflusso di persone da fuori provincia e regione, hanno positive ricadute anche per il territorio; in particolare per le imprese direttamente coinvolte, e poi per il settore dell’Ospitalità (alberghi, B&B, ristoranti, bar) e per il sistema dei Trasporti. 

Molto apprezzati dal pubblico i debutti di Creattiva Quilting School, scuola per chi desiderava conoscere ed approfondire l’arte del Patchwork e del Quilting, e del Baby Pit Stop, nuovo spazio (per allattare e cambiare il pannolino) dedicato alle neo mamme che non volevano separarsi dal loro piccolo nemmeno durante la manifestazione. 

Conferme per gli appuntamenti più storici, quali Creattiwood, l’appuntamento con gli artisti e le aziende che lavorano il legno; Teachers’ Day, con due importanti iniziative dedicate agli insegnanti andate in scena sabato 5 ottobre, giornata dedicata dall’Unesco ai docenti. Merita una citazione a parte la quarta edizione della Fashion Half Marathon, il concorso di moda riservato a giovani fashion designer, che in pochi anni ha saputo conquistarsi uno spazio importante tra gli appuntamenti nazionali dedicati agli emergenti nel settore Moda.

Tutti i diritti riservati ©

Articoli correlati

Leave a Reply

Your email address will not be published.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.