Seguici su

Cronaca

L’immagine che Bergamo non dimenticherà mai, bare portate via dall’Esercito

L’immagine che Bergamo non dimenticherà mai, bare portate via dall’Esercito perché troppe. Le salme saranno cremate in altre città.

Pubblicato

il

Non bastano i bollettini giornalieri di persone morte: padri, madri, nonni di tutti noi. Mercoledì 18 marzo Bergamo ha dovuto assistere anche a questo: mezzi dell’Esercito che portano via le bare perché troppe.

I mezzi hanno infatti portato numerose bare, circa una sessantina, dal cimitero di Bergamo nei forni crematori di altre regioni dove ci sono comuni che si sono resi disponibili ad accettarle.

Le bare sono destinate ai forni crematori di Modena, Acqui Terme, Brescia, Cervignano del Friuli, Domodossola, Modena, Parma, Piacenza, Rimini, Serravalle Scrivia, Trecate e Varese. Una volta eseguita la cremazione, le ceneri saranno riportate a Bergamo e destinate ai luoghi di provenienze dei defunti. Con questo trasferimento la città di Bergamo, fa sapere il Comune, tornerà alla normalità nella gestione dei defunti.

Un’immagine che non avremmo mai voluto vedere e che racchiude tutto il dolore di una Provincia messa in ginocchio.

Tutti i diritti riservati ©

Continua a leggere le notizie di Valseriana News e segui la nostra pagina Facebook

4 Commenti

4 Comments

  1. Nando Perrucci

    19 Marzo 2020 at 8:18

    Una prece a loro e un abbraccio ai familiari per questa enorme disgrazia collettiva.

    • Giovanni

      19 Marzo 2020 at 17:14

      Ed ai militari per questo gravoso compito, per me no deve essere stato facile neanche per loro.

  2. Silvia ilie

    19 Marzo 2020 at 15:24

    Un abbraccio da cuore ai familiari !????????????????

  3. Giovanni

    19 Marzo 2020 at 17:15

    Ed ai militari per questo gravoso compito, per me non deve essere stato facile neanche per loro.

Tu cosa ne pensi?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *