info@valseriananews.it
Valseriana News > Visit Val Seriana > Arte > Visit Val Seriana – Alzano Lombardo: Museo Le Sagrestie
ALZANO LOMBARDO, Arte, Visit Val Seriana Bassa Valle

Visit Val Seriana – Alzano Lombardo: Museo Le Sagrestie

Cosa visitare, fare e vedere in Val Seriana. Alzano Lombardo il Museo delle Sagrestie fra i luoghi d'arte per eccellenza della provincia di Bergamo.

Cosa visitare ad Alzano Lombardo. Fra i luoghi d’arte da Visitare in Val Seriana va annoverato il complesso delle tre sagrestie della Basilica di San Martino ad Alzano Lombardo. Il museo non rappresenta solamente un incredibile itinerario artistico ma un atto di fede. Le sagrestie si trovano sul lato occidentale della chiesa, disposte a forma di una “L” che abbraccia dall’esterno la Cappella del Rosario.

Il percorso del Museo Le Sagrestie di Alzano Lombardo

Per poter visitare al Museo delle Sagrestie si accede alla prima di esse dall’interno della Basilica, mentre la terza, l’ultima dell’itinerario, comunica con il palazzo Tassi-Pellicioli (attualmente sede del Museo d’Arte Sacra San Martino).

La realizzazione del complesso delle Sacrestie ebbe inizio nel 1676. Si trattò di un cantiere complesso, poiché numerose maestranze vi lavorarono fianco a fianco, ciascuna con i propri compiti. I Fantoni cominciarono a lavorare agli arredi lignei della Prima Sagrestia nel 1679. Nella Seconda la bottega di Rovetta lavorò in collaborazione con un’altra importante famiglia di artisti del legno, i Caniana.

Le decorazioni e gli arredi delle tre sagrestie furono completate in poco più di un quindicennio. Malgrado il progetto unitario e la velocità di esecuzione, che lasciano immaginare un’apparente omogeneità stilistica, sono tuttavia assai differenti le suggestioni che i tre ambienti comunicano, al punto da testimoniare l’avvicendamento di due epoche artistiche e storiche: dall’enfasi scenografica barocca all’elegante laicità rococò.

Per ulteriori informazioni consultate il sito https://www.museosanmartino.org/Sagrestie/sagrestie.html

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Cosa visitare, fare e vedere in Val Seriana. Clusone l'affresco...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!