info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Sasso dal cavalcavia in uscita dalla Montenegrone, colpita auto con a bordo un bimbo di 3 mesi
Cronaca

Sasso dal cavalcavia in uscita dalla Montenegrone, colpita auto con a bordo un bimbo di 3 mesi

Lanciano sasso dal cavalcavia all'uscita della galleria Montenegrone. Sfondato parabrezza di un'auto con a bordo mamma, papà e un bambino di tre mesi.

E’ successo ieri domenica 19 luglio lungo la superstrada della Val Seriana all’uscita della Galleria Montenegrone. Un’auto con a bordo una coppia e il bimbo di 3 mesi è stata colpita da un sasso lanciato dal cavalcavia. Sfondato il parabrezza, fortunatamente nessuno è rimasto ferito.

Lo sfogo della mamma su Facebook

Domenica pomeriggio come tante. Decidiamo di fare un giro in allegria con il nostro amato bimbo. Gli do il latte, lo cambio, raccolgo e preparo le sue cose con gioia perché non si sa mai se si sporca. Ci prepariamo per andare. Siamo in auto che chiacchieriamo ma qualche pezzo di m…a ha avuto la bella idea di lanciare un sasso grosso come un pompelmo dal cavalcavia uscendo della galleria Montenegrone. Chiunque tu sia sappi che non è successo nulla per miracolo ma che in auto eravamo in tre, di cui uno un neonato di neanche tre mesi. Ci vuole tanta cattiveria e stupidità per fare una cosa del genere. Grazie a Dio è stata evitata la strage.

Tutti i diritti riservati©

5 Commenti

  • ha detto:

    Per arginare pericolosissimi vandalismi di questo tipo, serve un deterrente molto molto incisivo!

  • Giovanni ha detto:

    Ma i controlli serrati con droni, militari e forze dell’ordine fatti a chi usciva per fare quattro passi durante il Covid trattati come pericolosi criminali, non si potrebbero usare anche ora per la sicurezza dei cittadini per i veri criminali come chi compie questi atti ?
    Buona giornata

  • dgt71250 ha detto:

    È proprio vero che la mamma degli idioti, purtroppo, è sempre incinta! Giovanni ha proprio ragione!!!

  • Marco ha detto:

    A questi idioti andrebbe fatto fare il giro d’Italia a calci in culo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Previsioni del tempo: inizio settimana soleggiato con temperature in rialzo,...