info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Politica > Prorogato al 31 gennaio 2021 lo stato di emergenza
Politica

Prorogato al 31 gennaio 2021 lo stato di emergenza

Coronavirus, prorogato al 31 gennaio 2021 lo stato di emergenza. Obbligo della mascherina anche all'aperto.

Lo stato di emergenza è stato prorogato. Dopo le due fumate nere di martedì per assenza del numero legale, mercoledì mattina la Camera ha approvato la risoluzione della maggioranza sul Covid con 253 Si e 3 No. L’opposizione non ha votato. La risoluzione votata dunque impegna il Governo a «disporre la proroga dello lo stato di emergenza fino al 31 gennaio 2021. Inoltre il Governo dovrà provvedere «affinché su tutto il territorio nazionale sia introdotto l’obbligo di indossare la mascherina anche nei luoghi all’aperto e per l’intero arco della giornata».

Il Consiglio dei ministri iniziato a mezzogiorno, dopo il sì di Montecitorio, procederà all’approvazione del nuovo Dpcm. Questo segue le indicazioni del Parlamento su stato di emergenza e altre misure per fronteggiare la seconda ondata di Covid-19.

L’assenza dei deputati

Il problema dell’assenza del numero legale per i 41 deputati di maggioranza in quarantena a fiduciaria è stato risolto. In base alla decisione assunta dalla Giunta per il regolamento di Montecitorio, i parlamentari in isolamento sono da considerarsi, da ora, «in missione». Quindi assenti giustificati, con conseguente abbassamento del quorum che determina il numero legale. Questa misura era infatti stata adottata provvisoriamente a marzo per i deputati che che abitavano nelle zone Rosse. Proprio lunedì alla Camera erano state bloccate due commissioni (Bilancio e Esteri) per la positività al Covid di Beatrice Lorenzin e del sottosegretario Riccardo Merlo.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.

Articolo precedente
Articolo precedente
124 sedi distribuite in 95 comuni, in totale 256 postazioni....

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!