info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cultura > Delicato lavoro di ricerca e conferimento delle medaglie d’onore
Cultura Val Seriana

Delicato lavoro di ricerca e conferimento delle medaglie d’onore

Maurizio Monzio Compagnoni, originario di Gazzaniga, si occupa da ormai cinque anni alla delicata ricerca dei nomi per il conferimento delle medaglie d'onore. Un lavoro delicato ed impegnativo che lo porta a collaborare con i vari comuni e diverse associazioni.

La ricerca dei nomi degli insigniti per il conferimento delle medaglie d’onore: “Una missione, un lavoro che comporta impegno e che svolgo perché lo reputo una missione da compiere”. La definisce così Maurizio Monzio Compagnoni, colui che da cinque anni si occupa di questa delicata ed utile ricerca per il territorio bergamasco e la Valle Seriana.
“Questo mio delicato lavoro di ricerca – spiega Compagnoni – ha preso il via 5 anni fa; la ricerca è basata sulla lettura dei ruoli matricolari dell’esercito depositati all’archivio di stato di Bergamo. I militari dell’elenco sono davvero tantissimi, anche se non tutti hanno il ruolo matricolare aggiornato”.

Compagnoni nel suo delicato lavoro di ricerca collabora con le varie amministrazioni comunali e associazioni: “Ho l’elenco di tutti i comuni, in questo caso della Valle Seriana, e comune per comune ricerco i parenti degli insigniti che trovo per conferire le medaglie d’onore. Un grande lavoro impegnativo viene svolto anche da parte dei vari uffici anagrafe. Ci sono alcuni paesi, come Valbondione e la Val di Scalve, dove non sono ancora arrivato: con la mia ricerca spesso mi reco sul posto e l’emergenza coronavirus ha rallentato il lavoro. Inizialmente, 5 anni fa, mi sono basato sulle conoscenze di mio suocero poi mi sono interessato nella ricerca e sono partito dal mio comune, Gazzaniga. È nata in me l’esigenza di dare l’opportunità di ottenere il riconoscimento della medaglia d’Onore a tutti coloro che ne hanno diritto”.

Infine, Maurizio Monzio Compagnoni lancia un appello: “Tutti coloro che sono a conoscenza di qualche parente che ha vissuto questa esperienza e non ha ancora ricevuto la medaglia d’Onore, può richiedere informazioni al proprio comune di residenza o contattarmi tramite e-mail al seguente indirizzo: maurizio.monziocompagnoni.@gmail.com“.

Gioia Masseroli

Un Commento

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Attività fisica e benessere olistico al palo? "Incentiviamo i dehors...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!