info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Temperature miti, in alta Val Seriana torna la processionaria
Cronaca Alta Valle

Temperature miti, in alta Val Seriana torna la processionaria

Con l'arrivo della primavera in alta Val Seriana torna la processionaria. Consigli e rimedi per persone e animali

Come ogni anno, con l’arrivo della primavera, nei boschi dell’alta Val Seriana arriva la processionaria. La segnalazione di oggi, che vedete nella foto, è lungo la pista ciclabile a Clusone.

L’insetto – altamente distruttivo per le pinete allo stadio larvale – risulta particolarmente urticante per gli animali e per l’uomo. Se toccata può infatti scatenare reazioni allergiche, dermatiti, orticarie, congiuntiviti e problemi alle vie respiratorie.

Consigli e rimedi

La processionaria si rivela pericolosa soprattutto per i cani: se l’animale inala i peli comincia a salivare e vomitare, rischiando di perdere parte della lingua. Bisogna dunque intervenire rimuovendo i peli e lavando la bocca con acqua e bicarbonato, usando guanti in lattice per evitare il contatto con i peli. Se i peli vengono a contatto con la pelle dell’uomo infatti, possono scatenare reazioni epidermiche e reazioni allergiche; in caso di inalazione invece possono causare reazioni infiammatorie locali. In caso di contatto, lavare abbondantemente le zone interessate per rimuovere i peli e consultare un medico.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
La comunità di Gandino piange la scomparsa di Giovanni Battista...