info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Bergamo piange Antonio Sarti, storico presidente degli Alpini
Cronaca Bergamo

Bergamo piange Antonio Sarti, storico presidente degli Alpini

Si è spento nella mattinata di sabato 18 settembre dopo alcuni mesi di malattia Antonio Sarti, classe 1939, per anni presidente degli Alpini di Bergamo

Bergamo piange Antonio Sarti: lo storico presidente degli Alpini nativo di Scanzorosciate, si è spento nella mattinata di sabato 18 settembre dopo alcuni mesi di malattia. Antonio Sarti, classe 1939, era stato per nove anni alla guida della sezione di Bergamo dell’Associazione nazionale Alpini e per 20 anni responsabile nazionale della Protezione civile Ana. Nel 2010 è stato tra i principali artefici dell’Adunata nazionale che portò a Bergamo oltre 100 mila Alpini.

Una lunga carriera la sua che l’ha visto sempre presente anche nelle situazioni più critiche come nei soccorsi per il terremoto in Friuli e nela costruzione del villaggio Bergamo a Lioni in Irpinia. Antoni Sarti ha inoltre accompagnato la nascita della prima realtà Ana di Protezione civile costituendo le squadre di primo intervento.

Il ricordo di Antonio Sarti

A questo proposito Giovanni Martinelli, responsabile del Nucleo Cinofilo da Soccorso “ARGO”, lo ricorda con questo messaggio condiviso su Facebook. “Antonio Sarti ha posato lo zaino a terra, oggi i cinofili Alpini perdono un grande amico. A Scanzorosciate nel 1986 proprio nel salotto di casa Sarti a Novembre partiva la nostra avventura con la sua benedizione. Grande Alpino e Grande Uomo hai segnato in modo incisivo il nostro cammino. Contavamo di festeggiate con te a novembre il nostro trentacinquesimo di fondazione, purtroppo non sarà così, ma ti garantiamo che continueremo a testa bassa a camminare sul sentiero del dovere che ci hai indicato e saremo sempre degni della tua stima e del tuo incoraggiamento, certi che, come sempre ci rammentavi, questo è il modo migliore per servire il nostro “Paese” in tempo di pace. Riposa in pace amico, i cinofili Alpini non ti scorderanno mai”.

Anche il sindaco di Scanzorosciate, Davide Casati, lo ricorda come un cittadino benemerito, un orgoglio per tutta Bergamo. I funerali si svolgeranno a Scanzorosciate lunedì alle 15.

Tutti i diritti riservati ©

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
57enne cade con la moto in una zona impervia a...