info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Ordigno bellico inesploso, mercoledì a Onore l’operazione di brillamento
Cronaca, ONORE Alta Valle

Ordigno bellico inesploso, mercoledì a Onore l’operazione di brillamento

Circa 15 giorni fa due escursionisti hanno trovato un ordigno bellico inesploso risalente al periodo della prima guerra mondiale sull'Altopiano di Pu

Mercoledì a Onore si terrà un’importante operazione di brillamento di un ordigno bellico inesploso. A spiegarlo, avvisando la cittadinanza, è il sindaco Michele Schiavi. “Circa 15 giorni fa due escursionisti hanno trovato un ordigno bellico inesploso risalente al periodo della prima guerra mondiale sull’Altopiano di Pu – spiega Schiavi -. Immediatamente si sono messe in atto tutte le procedure previste, insieme alla Stazione di Carabinieri di Clusone, alla Prefettura di Bergamo e alla Polizia Locale dell’Unione Comuni della Presolana”.

La scorsa settimana i militari del 10° Reggimento Genio Guastatori e del Corpo Militare della Croce Rossa Italiana hanno identificato e messo in sicurezza l’ordigno, che al momento si trova in una zona sicura. Domani tra le 10.30 e le 11.30 l’ordigno verrà fatto brillare dagli artificieri dell’Esercito.

A Onore si fa brillare un ordigno bellico, le indicazioni da seguire

Ecco quindi qualche indicazione:
-se sentite un rumore, anche forte, non preoccupatevi: si tratta dell’esplosione controllata dell’ordigno;
-l’accesso al Torrente Righenzolo da Via Rifugio Magnolini sarà interdetto per tutta la durata delle operazioni;
-si consiglia ai residenti/proprietari di immobili di Via Rifugio Magnolini (dal n. 300), Via Premedà, Via dei Cardi, Località Plarina e Località Pruis Alta di tenere chiuse porte, finestre e altri infissi dalle ore 10.30 e fino alle fine delle operazioni;
-si obbligano i residenti/proprietari di immobili in Località Arec a rimanere chiusi all’interno della propria abitazione dalle ore 10.30 e fino alla fine delle operazioni;
-l’area pericolosa non interessa nessuna abitazione e l’accesso ad essa sarà impedito dalla Polizia Locale e dai Carabinieri a chiunque (anche a piedi).

Sull’albo pretorio è pubblicata l’ordinanza del Sindaco n. 3/2022 con tutte le informazioni nel dettaglio.

Ordigno bellico – foto

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Articolo precedente
Articolo precedente
Dopo 10 anni insieme a il matrimonio celebrato a Bergamo...

Iscriviti alla news letter

You have Successfully Subscribed!