info@valseriananews.it
Valseriana News > News > Cronaca > Borno, cadavere di donna fatto a pezzi: svolta nelle indagini
Cronaca

Borno, cadavere di donna fatto a pezzi: svolta nelle indagini

Le verifiche si concentrerebbero su una influencer lombarda che mancherebbe dalle scene

I carabinieri di Brescia stanno verificando una pista in merito al cadavere di donna fatto a pezzi ritrovato una settimana fa, domenica 20 marzo 2022, sul confine tra le province di Bergamo e Brescia, a Borno. Le verifiche si concentrerebbero su una influencer lombarda che mancherebbe dalle scene da alcuni giorni e che avrebbe sul corpo almeno sette degli 11 tatuaggi indicati nei giorni scorsi dagli inquirenti. Le nuove indagini sono iniziate dopo una segnalazione. Massimo riserbo da parte di chi indaga. I carabinieri della compagnia di Breno sono coordinati dal sostituto procuratore Lorena Ghibaudo.

Fin dalle primissime battute dell’indagine gli investigatori avevano cercato di dare un identikit alla persona ritrovata, seppur incompleto proprio per lo stato nel quale il corpo è stato rinvenuto. Si tratta di una donna che si ipotizza, sulla base della struttura ossea, avere tra i 30 e i 50 anni, corporatura minuta, 50-55 kg per un’altezza di circa 1,60.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Articolo precedente
Articolo precedente
Domenica di infortuni e malori in montagna in alta Valle...